Comunicato stampa

Giornalisti, Elezioni Consigli Regionali, il Gruppo Falleri a Carlo Verna “Rinviare rischia di favorire le beghe di palazzo”
________________________________________________
Lettera-aperta al Presidente dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti Italiani Carlo Verna, il Gruppo Gino Falleri solleva il problema delle elezioni dei consigli regionali e nazionale dell’Ordine. “Basta con questi rinvii senza senso e del tutto ingiustificati. I nostri colleghi chiedono di poter tornare alle urne. Interi consigli regionali sono delegittimati ormai a operare”.
___________________________________________________________
 “Caro Presidente Carlo Verna, c’è il rischio che prima o poi anche per noi e per il mondo del giornalismo italiano qualcuno usi il termine ormai tanto caro alla pubblicistica corrente, quello di “Sistema”, e che ieri sera Luca Palamara ha abbondantemente raccontato in televisione da Giletti a proposito della magistratura italiana .“Il Sistema” è un’ombra che alla fine pesa sulla vita del Paese, e non vorrei che a proposito dei continui rinvii delle elezioni per il rinnovo dei nostri Ordini regionali e Nazionale qualcuno si senta autorizzato a pensare che dietro questi continui rinvivi sia possa essere una strategia di potere. Finché tu sarai alla guida dell’Ordine Nazionale so che farai di tutto per assicurare alla nostra categoria il diritto al voto, e so che lo farai nei tempi più brevi possibili”.
 “Ci hai assicurato che entro Pasqua la nostra categoria sarebbe potuta tornare alle urne, e spero che questo sia possibile, ma temo che tu debba a questo punto forzare i tempi per via del voto elettronico. Per poter votare da remoto servono dei passaggi obbligati che ancora non sono stati esperiti, e che bisogna invece sollecitare in maniera netta e senza ulteriori tentennamenti.
Serve che qualcuno decida chi dovrà gestire la macchina complessa del voto elettronico, e qui la prima domanda che ci viene spontanea è questa: cosa c’entra in tutto questo Casagit Servizi che al suo interno non ha ingegneri informatici? Perché rivolgersi a Casagit Servizi e non all’Agenzia Digitale? Quanto costerà l’operazione Casagit Servizi? Ma lo sa il Consiglio Nazionale che l’Agenzia Digitale avrebbe fatto tutto in maniera gratuita, senza l’esborso neanche di un euro? Cosa vuol dire che è tutto nelle mani di Casagit Servizi, o peggio ancora di Invitalia? Serve un capitolato, leggiamo da qualche parte, ma quanto tempo dovrà ancora passare per chiudere un banalissimo capitolato?
Caro Presidente Verna ogni giorno decine e decine di colleghi ci chiedono quando poter tornare al voto, decine e decine di colleghi vogliono poter partecipare in maniera diretta all’esercizio dei propri diritti e nel massimo della liberta, e decine di colleghi ci ricordano che gli ordini regionali non sono più legittimati a legiferare al proprio interno, quindi a decidere cose diverse dalla ordinaria amministrazione. E allora, a quando le elezioni?
Qualcuno teme che andando di questo passo non sarà possibile prima di ottobre prossimo, e questo sarebbe molto grave.
Noi oggi ci affidiamo alla tua onestà intellettuale per avere invece risposte diverse e immediate. Anche i giornalisti italiani vogliono pensare che dietro questi rinvii del voto, e in nome dell’emergenza pandemica, non si voglia invece celare un interesse diffuso che poi nella magistratura di Luca Palamara ha portato per esempio ad un “Sistema” gravemente ammalato.
Aiutaci tu Presidente a riacquistare il nostro ruolo di sempre e soprattutto la nostra indipendenza”. Così la missiva del Gruppo Gino Falleri – Giornalisti 2.0.
Roma, 1 febbraio 2021
Ufficio stampa Gruppo Falleri – G-2.0
(lettori 14 in totale)

Potrebbero interessarti anche...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: