“Zingaretti ha perso la pazienza, meglio il voto che proseguire così”.

Velina Rossa, il foglio parlamentare di Pasquale Laurito, riferisce di una riunione dei deputati dem sulla situazione del Governo.

ROMA – Il segretario del Pd Nicola Zingaretti minaccia il ritorno alle urne. A riferirlo la Velina Rossa in una nota in cui spiega che “Zingaretti ha tenuto a Montecitorio stamane una riunione alla presenza anche del vicesegretario Andrea Orlando e di alcuni responsabili della segreteria per un esame della situazione politica che nelle ultime ore si e’ aggravata dopo il caso che ha coinvolto l’ex Ilva, nel quale sono messi a rischio i posti di lavoro di 15mila persone. Quel che preoccupa di piu’ Zingaretti e’ l’atteggiamento da parte dei grillini, ancora contrari a concedere l’immunita’ penale per consentire la continuazione della produzione.Il segretario del Pd secondo nostre informazioni avrebbe affermato che non si puo’ andare avanti con un governo che e’ sottoposto ogni giorno alla volonta’ di Di Maio e Renzi”.

Se non si risolvono le questioni attuali e urgenti in campo – aggiunge il foglio di Pasquale Laurito, “Zingaretti avrebbe affermato che e’ meglio andare ad elezioni anticipate. La pazienza ha un limite. Ma il Pd non puo’ essere ricattato da Renzi e Di Maio che pur da posizioni differenti cercano con ogni pretesto di ostacolare il piu’ possibile l’operato del governo. Questa e’ la situazione determinatasi nelle ultime 48 ore. C’e’ allarme anche in Transatlantico, dove non si escludono novita’ politiche che potranno rovesciare l’attuale situazione”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite: 50

Potrebbero interessarti anche...