XYLELLA. EMILIANO A CENTINAIO: DL SUBITO, PAZIENZA PUGLIA ESAURITA.

“ABBIAMO FATTO UNA PROPOSTA DI UN PIANO DA 500 MILIONI DI EURO” (DIRE) Bari, 7 mar. – “La pazienza della Puglia e’ esaurita. Non ce la facciamo piu’: non siamo in grado di dare risposte agli agricoltori e agli olivicoltori pugliesi senza che l’Unione Europea e il governo italiano diano conto dei danni incalcolabili che l’olivicoltura italiana e pugliese hanno subito a causa delle gelate, ma soprattutto della Xylella”. È quanto ha dichiarato il governatore della Puglia, Michele Emiliano, al ministro alle Politiche agricole Gian Marco Centinaio in occasione di un colloquio all’inaugurazione dell’Itb di Berlino, fiera internazionale del turismo. Oltre alla Xylella sul tavolo della discussione anche le gelate che hanno messo in ginocchio l’intero comparto agricolo pugliese. “Abbiamo fatto una proposta di un piano da 500 milioni di euro – ha continuato Emiliano – da investire in cinque anni che dia finalmente una risposta a gente che ha lavorato duramente e che non puo’ piu’ essere abbandonata. Queste stesse cose sono state fatte per altri drammi di analoga importanza e non riesco a capire perche’ anche in Puglia non si possano avere gli stessi risultati”. Centinaio, ha concluso Emiliano, “mi ha ribadito il suo impegno per un decreto legge, non per un disegno di legge, che peraltro e’ la condizione che l’Unione Europea ha posto per erogare i fondi a favore degli olivicoltori, soprattutto del Salento. Non c’e’ piu’ tempo, siamo pronti alla battaglia. Non abbiamo piu’ intenzione di aspettare”. 

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:21
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...