XYLELLA. ARRIVANO I PRIMI 30 MILIONI PER I REIMPIANTI.

SICOLO (ITALIA OLIVICOLA): “AIUTARE LE AZIENDE IN GINOCCHIO” (DIRE) Bari, 19 giu. – “Domani finalmente sara’ ufficiale lo stanziamento dei primi 30 milioni sulla misura 5.2 del Piano di sviluppo rurale della Regione Puglia per favorire i reimpianti ed il riavvio dell’olivicoltura salentina compromessa dalla xylella, mentre per gli altri 300 milioni previsti dalla legge sulle Emergenze agricole abbiamo ribadito la nostra posizione: occorre ristorare le aziende ormai in ginocchio e favorire il ripristino delle capacita’ produttive per consentire a migliaia di olivicoltori di ricominciare a lavorare”. Lo dichiara il presidente di Italia Olivicola, Gennaro Sicolo, al termine dell’incontro del tavolo della filiera olivicola convocato questa mattina presso il ministero delle Politiche agricole a Roma. “Sara’ necessario pensare in Salento a una olivicoltura sostenibile, mettendo sempre al centro le cultivar resistenti, favolosa e leccino, ed incentivando la ricerca di altre varieta’ italiane in grado di non soffrire questo maledetto batterio – prosegue – Per gli ulivi secolari ci saranno incentivi per gli innesti che potrebbero salvare un patrimonio paesaggistico unico e inimitabile”. “Sono state accolte le nostre istanze, finalmente gli olivicoltori salentini possono iniziare ad intravedere una luce di speranza dopo anni di buio ed abbandono”, aggiunge.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite: 30

Potrebbero interessarti anche...