Whirlpool, i lavoratori in corteo verso la sede della Regione Campania.

di Elisa Manacorda

Partiti da piazza Municipio, incontreranno rappresentante giunta.

NAPOLI – Il corteo di lavoratori del sito Whirlpool di Napoli, riunitosi a piazza Municipio, si muove verso palazzo Santa Lucia dove incontreranno un rappresentante della giunta regionale campana. “La Campania non si tocca” è lo slogan che accompagna la marcia a cui stanno partecipando circa 200 persone.

Martedì la Whirlpool EMEA ha dovuto prendere atto “con grande rammarico della mancata disponibilità da parte del Governo a discutere il progetto di riconversione del sito”. Tale progetto avrebbe rappresentato secondo l’azienda “l’unica soluzione in grado di garantire la salvaguardia occupazionale e la sostenibilità nel lungo periodo dello stabilimento di Napoli”. Per questo motivo Whirlpool EMEA, “come comunicato durante la riunione a Palazzo Chigi, ha dichiarato di essere “costretta a procedere alla cessazione dell’attività produttiva, con decorrenza 1 novembre 2019”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite: 28

Potrebbero interessarti anche...