Viadibanda. Un grande spettacolo a cielo aperto. Vicoli, Piazze, strade, angoli di storia, 18 bande marcianti, 300 artisti, Buskers, guitti,  artisti di strada. In uno dei borghi più belli del Lazio, San Donato ValComino.

Il festival si configura come un raro esempio d’iniziativa che investe direttamente un territorio ricco di fermenti culturali e cerca di rappresentare lo stato della ricerca musicale contemporanea in relazione con le varie culture, tracciando ogni anno un percorso attraverso la musica del mondo, dove all’attività di mantenimento dell’identità culturale si collegano organicamente le attività di comunicazione sociale e le attività di promozione interculturale.

Il Programma musicale di quest’anno vedrà una grande varietà di stili e forme espressive: il viaggio fra lo stile giungette, il pop funk, lo swing jazz e Yiddisk della fanfara francese/marsigliese Tahartag’l. Il progetto innovativo della Banda del Bukó di mischiare gli strumenti della tradizione con le sonorità della musica funky, reggae balkan e folk, i francesi Clownest Orchestra con le atmosfere circensi e raffinate, il klezmer e i ritmi balcanici. Il rocksteady urban bass & brass Balkan degli austriaci Masala brass kollektiv, il ritmo brasiliano/tropicalista degli Akuna Matata, il tribalismo della bateria de samba S-banda-ti, il funky/pop estremo dei Vagaband, lo stile tra burlesque e tabarin delle Girlesque la prima e unica street band italiana tutta al femminile. La magia sonora Balkan Tzigano della Bukurosh Balkan Orchestra, il vagabondaggio musicale dei Lestofunky, il piano dixieland di Marco Capitanio accompagnato dal cajoun di Vincenzo Giacomi, il trasformismo di Mr Butterfly Gaetano Franzese, la poetica di strada della Fanfarona Vera Cavallaro con il suo gruppo di attori itineranti, il teatro visuale della Compagnia Tetraedro con due spettacoli unici: le atmosfere oniriche e felliniane della notte di Cabiria e Il Gioco della Perserveranza, I 7 Vizi Capitali che si ispira a The Castle of Perseverance “, spettacolo con il fuoco ed arte circens. Inoltre le atmosfere raffinate dello spettacolo intinerante di giocoleria e fuoco della Compagnia CircOtello. Un volo in bilico tra il reale e l’immaginario della compagnia teatrale Alto livello con lo spettacolo di trasformismo e illusionismo sui trampoli Pindarico. I set acustici del cantautore Raffaele Rodia, il ritmo coinvolgente della ValComino Percussion band accompagnati dal percussionista Romeo Recchia, il coinvolgente battito della batteria di Michele Avella, le poetiche di strada di Valentina Carlino.

In questa edizione è stata intensificata la rete musicale con gli altri festival bandistici e cinematografici italiani ed esteri, coinvolto un gran numero di istituzioni culturali come l’Universitá degli studi di Cassino e del Lazio Meridionale e di attori della scena artistica multidisciplinare. L’idea é quella di creare un paese in tutto e per tutto multiforme e multiuso, dove Il turista che viene a trascorrere il suo soggiorno nei giorni di “ViaDiBanda” vive il Festival nella sua interezza in qualunque angolo ed ora e diviene promotore turistico dell’evento e del luogo. L’evento musicale si avvale della direzione artistica di Gianluca Terenzi, ed è considerato dalla Regione Lazio uno dei più importanti festival di musica e arte di strada.

Infine, su preannuncia come uno spettacolo senza precedenti quello in programma nella notte fra il 27 e il 28 luglio, primo giorno del festival. Il cielo notturno, infatti, si tingerà di rossoin quella che gli astronomi ritengono sarà la più lunga eclissi totale di Luna del secolo. Nella stessa notte, già ribattezzata della Luna di Sangue, si verificherà anche una grande opposizione di Marte, che potrà essere osservato come non capitava dal 2003. Levento, anticipano gli esperti, durerà 1 ora e 43 minuti. Lintero fenomeno, dallentrata alluscita della Luna nellombra della Terra, durerà invece 3 ore e 55 minuti. In Italia lorario di osservazione va dalle 19:14 del 27 luglio alle 01:28 del 28 luglio. Evento che sarà salutato da tutti i partecipanti al festival Viadibanda018 con la notte della tribù dei nasi rossi.

Cammina nella musica con la tribù dei nasi rossi

Visite: 44