Ventottenne sorano rintracciato.

poliziaLa Polizia di Stato rasserena una giovane moglie turbata per l’allontanamento del coniuge.
L’uomo si allontana a bordo della sua utilitaria, interrompendo ogni tipo di comunicazione con la famiglia, rendendosi irreperibile anche telefonicamente.
La donna preoccupata si reca presso gli Uffici del Commissariato di Sora, dove formalizza la denuncia.
Il personale della Polizia di Stato attua prontamente le procedure d’urgenza previste dal protocollo per le persone scomparse.
Dopo aver acquisito le informazioni utili, gli operatori mettono in campo tutte le risorse umane e strumentali necessarie per la ricerca.
L’attività investigativa intrapresa permette di localizzare il cellulare dell’ uomo, che viene individuato in una località del Parco Nazionale d’Abruzzo.
Gli uomini del Commissariato raggiungono il ventottenne e lo affidano ai suoi familiari.
Ancora una volta umanità, tempestività e professionalità della Polizia di Stato hanno scritto un lieto finale ad una storia, che poteva avere risvolti drammatici.

Visite: 32