VENTO KILLER. 5 LE VITTIME NEL LAZIO, DANNI A COLTURE ED IMPRESE AGRICOLE.

CIACCIARELLI (FI): “HO SCRITTO A ZINGARETTI PER FAR Sì CHE  LA REGIONE RICONOSCA LO STATO DI CALAMITA’ NATURALE  ED AI SINDACI DELLA PROVINCIA DI FROSINONE PER METTERMI A CONOSCENZA DEI DANNI SUBITI NEI LORO COMUNI”.

“Come noto nei giorni scorsi, 23 e 24 febbraio, nel Lazio, e in provincia di Frosinone soprattutto, dove due persone ad Alvito hanno perso la vita, le raffiche di vento hanno superato, in alcuni casi, i 90/100 km/h, determinando ingenti danni ad agricoltori ed imprese agricole. Per questo ho scritto al presidente della Regione Nicola Zingaretti affinché  si attivi subito con un piano di interventi in favore dei comuni colpiti riconoscendo loro   lo stato di calamità naturale. Al contempo ho inviato una lettera anche a tutti i sindaci dei 91 comuni della provincia di Frosinone per mettermi a conoscenza dei danni provocati dal vento nei territori di loro competenza. Quest’ultima serve per avere maggiore incisività nella richiesta dello stato di calamità naturale, una volta fatto l’elenco di tutti i danni subiti nei vari comuni.  I primi cittadini non vanno lasciati soli ad affrontare queste difficoltà, la Regione deve dare un segnale chiaro di vicinanza concreta”.

 

Visite: 28

Potrebbero interessarti anche...