–UNIVERSITÀ. RETTORE SAPIENZA: POSSIBILI TEST INGRESSO IN PRESENZA.

GAUDIO: UTILIZZATE SEDI ATENEI DI REGIONI ANCHE SENZA FACOLTÀ MEDICINA (DIRE) Roma, 22 mag. – “Le modalita’ del test d’accesso all’universita’ – secondo quanto si e’ discusso alla Crui – dovrebbero essere in presenza. Questo sempre tenendo conto dell’andamento della pandemia, settimana dopo settimana. Se le cose dovessero andare nel migliore dei modi, come gia’ l’esame di maturita’ previsto per giugno sara’ in presenza, cosi’ lo saranno anche i test d’accesso a settembre”. Lo ha detto il rettore della Sapienza di Roma, Eugenio Gaudio, durante un’intervista all’Agenzia Dire. “Le sedi abilitate- ha aggiunto il rettore- potranno essere non solo quelle delle facolta’ di Medicina, ma anche sedi universitarie di tutte le regioni che non hanno tale facolta’, in modo da non costringere gli studenti a spostarsi di regione per effettuare il test e per scongiurare eccessivi assembramenti in poche sedi”.

Agenzia DiRE  www.dire.it

Visite totali:159
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...