Una bella storia cilentana quella di Nicola Capo, nato a Laurito nel 1899, figlio di poveri contadini, che emigra giovanissimo in Uruguay e poi a Barcellona, dove fonda e dirige «Pentalfa», una rivista di naturismo e di nudismo che pubblica in trentamila c.

ACCADEMIA DEI PARMENIDEI
    UFFICIO STAMPA

 

 

Una bella storia cilentana quella di Nicola Capo, nato a Laurito nel 1899, figlio di poveri contadini, che emigra giovanissimo in Uruguay e poi a Barcellona, dove fonda e dirige «Pentalfa», una rivista di naturismo e di nudismo che pubblica in trentamila copie. Perseguitato dal franchismo con arresti, sequestri e lunghi anni di esilio, pubblica un centinaio di libri di medicina alternativa e naturista.
Di Nicola Capo se ne parlerà a Laurito sabato 18 novembre. Gli sarà intitolata una via e sua figlia riceverà la cittadinanza onoraria.

 

Visite totali:25
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...