Un treno, un viaggio, una storia unica: Il Treno del Papa- il nuovo libro di Apassiferrati.

Un treno, un viaggio, una storia unica:

Il Treno del Papa- l’ultimo viaggio del treno pontificio Frosinone 1863

Il 17 dicembre è uscita la terza pubblicazione della collana I quaderni della ferrovia della valle del Liri.

ll libro : Il Treno del Papa – l’ultimo viaggio del treno pontificio Frosinone 1863 rappresenta l’ultima e forse la più prestigiosa realizzazione dell’associazione culturale Apassiferrati (www.apassiferrati.com).

Un viaggio intorno alle vicissitudini di un famoso treno storico Italiano, legato ad una delle figure chiave del Risorgimento: Papa Pio IX.

La storia di questo speciale convoglio  è intimamente connessa alla cosiddetta Terra di Lavoro, con il suo ultimo viaggio ufficiale a Frosinone nel 1863.

Nel libro, attraverso un’accurata e dettagliata ricerca storica, Costantino Jadecola mette in luce la portata sociale, economica  e non solo religiosa del viaggio e dei suoi effetti sul territorio.

L’autore (www.costantinojadecola.com), studioso delle vicende storiche dell’Alta Terra di Lavoro e della provincia di Frosinone in età moderna e contemporanea, ha al suo attivo molte pubblicazioni tra cui il primo testo della collana di Apassiferrati: La ferrovia del Liri- storie, binari, curiosità, dedicato alla linea Avezzano-Roccasecca.

La veste grafica de Il Treno del Papa, caratterizzata da un grande formato orizzontale, è stata curata da Paolo Marabotto. L’impaginato, ricco di immagini e documenti, porta per mano il lettore, che nello sfogliare le pagine ripercorre le tappe di un viaggio affascinante.

Il libro si colloca all’interno di un ambizioso progetto di “Museo Diffuso” che Apassiferrati, sta sviluppando in collaborazione con l’Università di Cassino  e del Lazio Meridionale, coinvolgendo numerosi comuni del territorio della Valle del Liri e dell’ antica ferrovia Roma- Ceprano – Napoli.

Il progetto, infatti, sarà protagonista della seconda borsa di studio che Apassiferrati annuncerà con l’Università, entro febbraio 2019.

L’uscita del libro coincide anche con le celebrazioni per il 2019 dei 180 anni della prima ferrovia italiana, la Napoli – Portici, che ha segnato un momento determinante per lo sviluppo dei trasporti in Italia ed in particolare per la nascita delle ferrovia pontificie ed il treno del Papa.

Il libro esce in versione italiana, ma a seguito delle numerose richieste di presentazione già pianificate in Europa per il 2019, sarà tradotto entro la prima parte dell’anno in Portoghese, Spagnolo e successivamente in Tedesco.

In Italia la prima presentazione è prevista presso lo splendida Centrale Montemartini, in via Ostiense a Roma, dove il treno di Pio IX è perfettamente conservato e visitabile.Tra l’altro, grazie alla collaborazione con il Museo, all’interno del testo troverete alcune foto inedite.

Seguiranno una serie di presentazioni al Museo del Risorgimento di Roma, a Frosinone e via via in varie località italiane.

Il libro è acquistabile inviando un’email a: info@apassiferrati.com

Visite: 64

Potrebbero interessarti anche...