Un gemellaggio che nasce da una storia di famiglia, che lega Danilo Campanari alla Russia.

Incontro Università Lev Toltoi di Tula. Alla mia sinistra la vice-Rettore Janna Fomiceva e una parte del corpo insegnante

 

 

Incontro Università Lev Toltoi di Tula. Alla mia sinistra la vice-Rettore Janna Fomiceva e una parte del corpo insegnante.

Noi giorni scorsi il presidente onorario dell’ associazione di amicizia Italia – Russia- Pushkin, Danilo Campanari (ex sindaco di Veroli) ha avuto importanti incontri in Russia, nella regione di Tula, che possono aprire grandi prospettive nello sviluppo dei rapporti tra questo territorio, la città di Veroli e  l’intera provincia di Frosinone.
Danilo Campanari è stato accolto con tutti gli onori e grande attenzione dai Ministri dello sviluppo economico, della cultura, del turismo della regione di Tula, che conta oltre 1.500.000 di abitanti, e dall’ assessore allo sviluppo economico della città  capoluogo regionale.

Al fianco Danilo Campanari l’interprete. Da destra min. Economia Regione, ass.re economia comune, segr. Governatore, min.tra Cultura, min.stra turismo.

Si sono gettate le basi per un progetto molto importante, che prevede il gemellaggio tra Veroli e Tula, ma che coinvolgerà l’intera provincia di Frosinone e la regione russa, nel campo degli investimenti,  scambi economici e commerciali, in quello culturale, in quello turistico ed in generali nei rapporti di amicizia tra i due paesi.

Tutto questo progetto nasce da una storia di famiglia, che lega Danilo Campanari alla Russia, ed in particolare alla regione di Tula  sin dai tempi dei zar, dovuta alla diretta discendenza con la principessa Volkonskaya, nobile che in quei tempi ebbe un ruolo importante nella storia russa.

 

Da sinistra principe Nikita Wolkonski, la nipote e mia bisnonna principessa Nadeisda Wolkonski. (donato al museo di Tula dalla famiglia Campanari 30 anni fa), il principe Danilo Campanari, la principessa Zinaide Wolkonskaiamoglie di Nikita.

Durante la visita, Danilo Campanari ha incontrato anche la direzione dell’università’ e del museo, concordando per il mese di settembre una visita ufficiale a Tula, dove si prevede una prima firma ad un protocollo di intenti.
L’associazione nazionale Italia – Russia, Pushkin, con questa iniziativa vuole creare le prospettive di rilancio dei rapporti internazionali, che potranno portare solo benefici a tutto il territorio ciociaro.

Giancarlo Pacitto
e-mail: giancarlo.pacitto@gmail.com
Skype : giancarlopacitto

Personal WebSite: www.giancarlopacitto.it

Visite totali:70
Print Friendly, PDF & Email