UE. MOAVERO: SE NON RIVEDIAMO REGOLAMENTO DUBLINO, SCHENGEN È A RISCHIO.

(DIRE) Roma, 11 ago. – Intervistato oggi sul Foglio da Claudio Cerasa, il ministro degli Esteri Enzo Moavero ammette che lo spazio Schengen puo’ saltare se l’Europa non cambiera’ il regolamento di Dublino: “Io credo che non sia piu’ accettabile che un paese europeo venga lasciato da solo, caricato di oneri, quando si parla di migrazioni. L’Europa esiste o no? E siccome io credo nell’Europa penso che sia compito dell’Europa considerare i migranti che arrivano in un paese non come una questione che solo un paese deve affrontare ma un tema che e’ tutta l’Europa che deve affrontare. Il problema non riguarda solo l’Italia ma riguarda anche gli altri paesi piu’ esposti al fenomeno migratorio come la Spagna e la Grecia e io penso che se l’Europa crede davvero in se stessa deve comportarsi di conseguenza e accettare la nostra proposta: qualsiasi migrante arriva in Europa non arriva in un paese ma arriva in Europa, in una comunita’, e gli oneri devono essere ripartiti, sia quando si parla di controlli sia quando si parla di ricollocazione”. Proviamo a sintetizzare, chiede il Foglio: senza cambiare il regolamento di Dublino, c’e’ il rischio davvero che salti Schengen? “Le due cose non sono necessariamente collegate ma e’ vero e’ che la rigidita’ di quel trattato mette in pericolo Schengen”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Potrebbero interessarti anche...