TURCHIA. FIOM: DOMANI SFILEREMO A ROMA PER LIBERTA’ POPOLO CURDO.

(DIRE) Roma, 16 feb. – “La guerra dell’esercito turco e dei suoi mercenari jihadisti contro il cantone di Afrin nel nord della Siria dura ormai da settimane. Il popolo curdo, sotto attacco, continua a resistere ai pesanti bombardamenti ordinati dal regime turco di Erdogan. La Turchia di Erdogan sta compiendo un crimine contro l’umanita’, con un’operazione militare che colpisce indiscriminatamente gli abitanti della citta’ causando vittime soprattutto fra la popolazione civile. La Fiom, da sempre al fianco della resistenza curda, domani manifestera’ a Roma perche’ torni la liberta’ per il popolo curdo, per i prigionieri politici in Turchia, e per il leader Abdullah Ocalan, di cui non si hanno piu’ notizie da due anni. Bisogna fermare l’aggressione militare turca ad Afrin e in Rojava e garantire il rispetto dei diritti umani e civili della comunita’ curda”. Lo dichiara in una nota la Fiom-Cgil nazionale. 

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:14
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...