Truffa del pellet, vittoria di Codici: le parole di Florenzani.

Prima vittoria di Codici contro la presunta truffa messa in piedi dalla Ca.Ox Srl. Parliamo del caso scoppiato nel novembre 2018, quando decine di consumatori denunciarono la mancata consegna del materiale per riscaldamento acquistato presso la società Ca.Ox Srl attraverso i punti vendita dislocati nel Lazio e soprattutto tramite il sito internet www.docpellet.it. Diversi clienti si rivolsero all’Associazione Codici, che segnalò subito il caso all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, che oggi ha dato il suo verdetto, tra l’altro dopo aver consultato l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni. L’Antitrust ha inflitto una sanzione amministrativa di 100mila euro alla Ca.Ox Srl per pratica commerciale scorretta, sottolineando che la comunicazione ai consumatori sull’immediata disponibilità e sugli effettivi tempi di consegna dei prodotti offerti risulta falsa ed ingannevole.

“Una prima, importante vittoria per i consumatori – afferma il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli – la nostra denuncia è stata accolta dall’Agcm, che ha riconosciuto il comportamento scorretto dell’azienda. Come se non bastasse la mancata consegna dei prodotti, la Ca.Ox Srl ha anche ostacolato l’esercizio da parte dei consumatori dei diritti derivanti dal rapporto contrattuale. Non è stato dato riscontro alle richieste di recesso né a quelle di risoluzione del contratto e di restituzione del prezzo pagato, nonostante i numerosi solleciti. Siamo soddisfatti del provvedimento adottato dall’Antitrust, ma invitiamo i consumatori a non abbassare la guardia, in quanto la vicenda non è ancora conclusa e non solo perché andrà in tribunale. Come appurato dall’Agcm, gli ordini di pellet inevasi a causa di imprecise ragioni risalgono all’agosto 2018, quindi prima che il caso scoppiasse, e la pratica commerciale scorretta è tuttora in corso, visto che l’azienda non ha dato riscontro ai reclami dei clienti, tra l’altro non rispondendo nemmeno all’Autorità. Continueremo a vigilare su questa storia, pronti a fare la nostra parte anche in tribunale”.

“Prima grande vittoria di Codici” – Afferma il Segretario Provinciale di Codici Avv. Giammarco Florenzani – “adesso attendiamo la conclusione delle indagini e l’avvio del procedimento penale. Difenderemo tutti i truffati attraverso la costituzione di parte civile nel procedimento penale. Complimenti a tutte le forze dell’ordine per la velocità con la quale hanno condotto e stanno conducendo le indagini”.

I consumatori che hanno acquistato pellet presso la Ca.Ox Srl senza mai riceverlo possono segnalare il proprio caso e richiedere assistenza contattando l’Associazione Codici  di Frosinone presso la sede Provinciale di Frosinone di Via Brighindi 26  oppure all’indirizzo mail florenzani@codici.org.

Visite: 66

Potrebbero interessarti anche...