TERREMOTO: DURIGON (LEGA), CENTRO ITALIA ABBANDONATO A SUO DESTINO.

“Nonostante i proclami di facciata e le innumerevoli passerelle del governo nazionale e di quello regionale, a distanza di anni ci tocca ancora constatare che Cittareale e i territori del reatino sono stati totalmente abbandonati al loro destino. Zero iniziative e risorse per garantire la ricostruzione e la ripresa del tessuto economico e sociale devastato dalla drammatica vicenda del terremoto che ha colpito duramente queste meravigliose zone”.
Lo afferma l’on. Claudio Durigon, responsabile del dipartimento Lavoro della Lega, nel corso dell’odierna visita al Comune di Cittareale dove ha incontrato il sindaco, Francesco Nelli.
“Negli anni – continua Durigon – si sono susseguiti ben quattro commissari straordinari per la ricostruzione delle aree colpite dal terremoto del Centro Italia, e dispiace constatare tra l’altro che uno di loro – l’attuale ministro dei Trasporti, De Micheli – nel prosieguo della sua carriera istituzionale e nelle sue nuove funzioni, si sia totalmente dimenticata delle sofferenze e delle necessità di questa terra che pure aveva toccato con mano”.
“La responsabilità della ricostruzione è ormai stata lasciata nelle mani degli amministratori locali che, nonostante l’impegno e il sacrificio, spesso non sono in possesso degli strumenti e delle risorse necessarie per permettere a queste terre di rialzare la testa. La sinistra di governo si limita ai proclami sulla stampa, ma la realtà che tocchiamo con mano visitando queste zone ci racconta ben altre storie: i cittadini sono stati colpiti due volte, dal terremoto prima e dell’ignavia e dell’incapacità di governo e istituzioni dopo”, conclude l’esponente della Lega.
Visite: 200