–TAV. MARTINA: ‘MINI’ NON ESISTE, E’ STRUMENTO SALVINI CONTRO DI MAIO.

E’ SOLO UN ESPEDIENTE PROGANDISTICO, PRENDONO IN GIRO IL PAESE (DIRE) Roma, 1 mar. – La ‘mini Tav’, il progetto ridotto e modifica top che potrebbe avere il via libera del governo accontentando la Lega e salvando la faccia a (una parte di) M5S “non esiste”, anzi e’ “un espediente progandistico per accompagnare Salvini nell’ennesima battaglia contro Di Maio”. Maurizio Martina, segretario reggente e candidato alla segreteria Pd, lo dice ai microfoni di RaiNews24. “Sono senza parole su quello che sta accadendo sulla Tav”, dice Martina, “trovo incredibile quello che il governo sta facendo dopo avere preso in giro il Paese per settimane, hanno fatto una ‘Analisi costi benefici’ che stanno smentendo e ricalibrando”. Non basta: “ora si inventano l’idea della ‘mini Tav’ che non esiste e non e’ mai esistita, un espediente propagandistico per accompagnare Salvini nell’ennesima battaglia contro Di Maio”, conclude Martina, ricordando che pero’ “intanto lavoratori e cantieri sono fermi”. 

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite: 36

Potrebbero interessarti anche...