Su Marino e campo da calcio.

È vero caro Assessore… quando si ha a che fare con i soldi pubblici bisognerebbe avere una scala di priorità su cui intervenire. La domanda è: perché lei ha stravolto questa scala? Perché oggi pensa che non ci siano altre priorità e ha votato favorevolmente per sborsare un milione di euro di tutti noi cittadini per lo stadio? Un buon amministratore avrebbe speso sicuramente più oculatamente quella cifra. Ad esempio, si potrebbe pensare al rifacimento delle strade di competenza comunale, completamente dissestate e ridotte ad un colabrodo oppure al verde pubblico, che é praticamente inesistente ad Anagni, ad eccezione del piccolo parco “Lionello Pesoli” che, ad ogni modo, é sempre chiuso e abbandonato a se stesso. Anche le scuole e gli alloggi popolari, a quanto ci risulta, versano in condizioni di degrado e sono lasciati all’incuria da anni. Inoltre, una curiosità: il campo non lo state rifacendo sempre per lo stesso Presidente, ex Assessore e comunque candidato nella vostra coalizione? Il fatto che il neo Assessore Cicconi, l’anno scorso, fosse il vice presidente di quella stessa società e oggi ne faccia in ogni caso parte, seppur con mansioni diverse, non è da considerarsi un conflitto di interessi bello e buono?
Che tra i vice presidenti ci sia anche il cugino del Sindaco, peraltro anch’esso candidato tra le fila di Natalia, a lei sembra normale?

Auspichiamo che, almeno questa volta, non risponda alle nostre domande con sfottò e offese personali ma con serietà e compostezza, come il suo ruolo richiederebbe.

cittatrepuntozero

Visite: 89

Potrebbero interessarti anche...