STRAGE BOLOGNA. TOFALO: FERITA NON RIMARGINATA, RAGGIUNGERE PIENA VERITÀ.

(DIRE) Roma, 2 ago. – “Quaranta anni fa la strage della stazione di Bologna insanguino’ l’Italia. Una ferita che non si e’ ancora del tutto rimarginata. L’immagine dell’orologio fermo al minuto dell’esplosione e’ il simbolo di un attacco disumano al cuore della democrazia italiana. Oggi ricordiamo le 85 vittime per non smarrire mai la consapevolezza di quanto avvenuto e per impedire il ripetersi di una simile barbarie. Raggiungere la piena verita’ e cancellare le zone d’ombra, oltre ad essere premessa di giustizia, e’ un atto dovuto nei confronti degli innocenti che hanno perso la vita e dei loro familiari”. Lo scrive il Sottosegretario di Stato alla Difesa Angelo Tofalo. 

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite: 83

Potrebbero interessarti anche...