STAZIONE TAV LAZIO MERIDIONALE. CIACCIARELLI PARTECIPA ALL’INCONTRO PROMOSSO DAL COSILAM: “NON CI ARRENDIAMO, LA STAZIONE TAV VA REALIZZATA ANCHE AL SUD DELLA PROVINCIA.”

“Questa mattina ho partecipato al tavolo convocato dalla presidenza del Cosilam di Cassino per andare avanti nello studio di fattibilità circa la creazione della Stazione e del Treno ad Alta Velocità TAV nel Sud della Provincia di Frosinone. Ho ribadito che con deliberazione nr. 201 del 21 aprile 2020, la Giunta Regionale del Lazio ha approvato una importante delibera volta a valutare la realizzazione di una nuova fermata TAV sulla tratta Roma-Cassino, nelle cui premesse, è scritto espressamente che “gli interventi infrastrutturali che la Regione intende avviare, infatti, interesserebbero un’area caratterizzata dalla presenza di importanti distretti industriali e manifatturieri, favorendo il rilancio dell’economia locale…..”  Il più grande distretto industriale e manufatturiero, è quello presente nell’area del Lazio Meridionale, con la presenza della più grande industria del Lazio, come FCA, senza contare il relativo indotto ed altre importanti aziende manufatturiere; Studi condotti dal COSILAM, in collaborazione con primarie società specializzate in logistica, hanno dimostrato, inoltre,  la convenienza, economica e infrastrutturale, di realizzare la Stazione della TAV nel territorio di Roccasecca/ Cassino. Inoltre, in risposta all’interrogazione che ho presentato, e discusso in aula, la Giunta Regionale, tramite Alessandri ha confermato che non c’è alcuno studio di fattibilità per la stazione a Ferentino, ma che si rimanda tutto al Protocollo d’Intesa, dove c’è, invece, uno studio preliminare sul posizionamento. Ho provveduto ad inviare questa risposta a tutti i sindaci del Lazio Meridionale. Pertanto non ci arrendiamo: la stazione TAV deve essere realizzata anche nell’area Sud della provincia di Frosinone.”
Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli

Cons. Pasquale CIACCIARELLI

Presidente della V Commissione Cultura, Spettacolo, Sport e Turismo della Regione Lazio

ufficio stampa

Visite: 169

Potrebbero interessarti anche...