SPORT. ZINGARETTI: ANTICORPO PER COSTRUIRE COESIONE SOCIALE.

“GRANDE SFIDA, FINALMENTE REGIONE INTERLOCUTORE CHE RISPETTA IMPEGNI” (DIRE) Roma, 8 nov. – “Lo sport e’ un anticorpo positivo nella costruzione della coesione sociale in quei comuni che vivono la crisi e la marginalita’. Vogliamo dare attenzione, mettere in campo una proposta e una soluzione a questi temi rafforzando la rete territoriale sportiva. E oggi lo possiamo fare perche’ finalmente anche lo sport ha un interlocutore regionale in grado di prendere degli impegni e rispettarli, e che tenta di fare dei passi in avanti su uno dei settori su cui scommettere”. Cosi’ il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, nel corso della presentazione del bando ‘Sport e/in movimento’ per la riqualificazione di impianti sportivi del territorio. L’iniziativa di oggi, ha aggiunto il governatore, si inserisce dopo “due passaggi fondamentali che hanno riguardato l’uso dei fondi europei per l’efficientamento energetico di scuole e impianti, per cui sono stati gia’ realizzati 117 interventi, ma anche con il progetto ‘Scuola di squadra’ per la distribuzione in 230 istituti superiori del Lazio l’attrezzatura sportiva che mancava”. Un progetto che “contiamo di riproporre anche nelle scuole medie”. Questo bando “e’ un investimento a fondo perduto importante, realizzato ascoltando le domande del territorio. Vediamo come andra’ e valuteremo insieme un eventuale rifinanziamento per tutte le domande che non verranno prese in considerazione questa volta”. Per Zingaretti e’ una “grande sfida da vivere insieme” anche grazie alla “sperimentazione avviata con l’Ics per mettere nelle condizioni il territorio di poter ammodernare le strutture quasi a tasso zero. Una operazione- ha concluso- che puo’ andare nel profondo e aiutarci a costruire insieme una banca dati per conoscere cosa esiste nella Regione Lazio in materia di impianti sportivi”. 

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:16

Potrebbero interessarti anche...