Spezia-Frosinone 2-0.

Al Picco Italiano manda in campo: un 4-3-3 con Scuffet; Ramos, Capradossi, Erlic, Ferrer; Maggiore, Federico Ricci, Bartolomei; Bidaoui, Gudjohnsen, Mastinu. Nesta risponde con 3-5-2 Bardi; Brighenti, Krajnc, Capuano; Zampano, Haas, Maiello, Gori, Beghetto; Ciano, Dionisi, non sono della partita Paganini, infortunato nel riscaldamento, Ariaudo per influenza e Rohden per infortunio. Torna a perdere il Frosinone fuori casa con lo  Spezia  per 2-0. Partita scialba della squadra ciociara che parte benino al 2° minuto Dionisi prende il palo, Maiello riprende e spedisce a lato. Al 3° tiro di Beghetto alto, il Frosinone attacca e lo Spezia si difende, al 10° tiro di Mastinu, Bardi respinge; lo Spezia fa lanci lunghi per sorprendere la difesa ciociara, Nesta vuole una manovra più ragionata a centrocampo. Al 23° Lancio lungo di Ricci per Gudjohnsen che non ci arriva. Al 26° la svolta per lo Spezia, palla persa ingenuamente a centrocampo da Maiello, Bidaoui serve in area Gudjohnsen che di piatto fa secco Bardi. Al 30° bella parata di Bardi su Gudjohnsen, al 35° Bidaoui salta Bhighenti , Capuano in recupero salva il Frosinone. Il Frosinone dopo il Goal non riesce a centrocampo ad ottenere la superiorità di gioco perchè lo Spezia è sempre primo sulle seconde palle, la squadra ciociara è lenta e senza idee di gioco. Al 43° giallo per Bartolomei per trattenuta su Maiello. Nel secondo tempo Nesta fa entrare Novakovich per Ciano che nel primo tempo si era visto veramente poco. Le cose non cambiano, il Frosinone aumenta la velocità di gioco, ma è lo Spezia a fare la partita. Il Frosinone non riesce a fare due passaggi buoni di seguito, lo Spezia forte del vantaggio sciorina un gioco veloce con passaggi precisi specialmente per gli attaccanti. Al 57° occasione per il Frosinone, Hass in scivolata si mangia un goal già fatto, la palla prende il palo e viene recuperata dal portiere Scuffet. 61° Annullato un goal a Bidauoi per fuorigioco segnalato dal guardialine. 62° Cambio per il Frosinone, esce Haas per Matarese. 64° sinistro di Gori un po’ lento para Scuffett, 66° giallo per Dionisi, fallo su Bartolomei, 74° Bidauoi dal limite dopo un rimpallo tira in porta, vola Bardi e devia in angolo. Il Frosinone cerca di portarsi in avanti ma le punte o sono in fuorigioco vedi Dionisi o sono servite male dai centrocampisti. 78° esce per lo Spezia Erlic infortunato ed entra Terzi. 79° Ammonito Brighenti per fallo sul nuovo entrato Acampora, 80° Ammonito Gudjohnsen per fallo su Gori. 81° ultimo cambio per il Frosinone, esce Zampano per Citro. Il Frosinone si butta in avanti, lo Spezia in contropiede cerca il raddoppio che ottiene al 90° con Bidauoi che servito da Acampora si presenta solo davanti a Bardi che esce alla disperata, l’attaccante si allarga sulla sinistra, evita il portiere e in diagonale fa centro. 6 i minuti di recupero, il Frosinone stanco non riesce a combinare nulla di buono e perde l’ennesima partita fuori casa.

Visite: 602

Potrebbero interessarti anche...