Spera (UILPA Entrate) a manifestazione unitaria Roma: “Pubblica Amministrazione bene di tutti. Sistema-Fisco in Italia, da sempre, depotenziato o mal gestito, senza differenza di colore o schieramento governativo. No a proclami e parole, solo così lotta efficace ai grandi evasori”.

Cristian Spera, Segretario di Roma e Lazio e vice Segretario nazionale UILPA Entrate (UILPA – UIL Pubblica Amministrazione – Agenzia delle Entrate) a manifestazione unitaria UIL-CGIL e CISL, intervenuto dal palco a Roma: 
“Pubblica Amministrazione bene di tutti. Sistema-Fisco in Italia, da sempre, depotenziato o mal gestito, senza differenza di colore o schieramento governativo. No a proclami e parole, solo così lotta efficace ai grandi evasori”
Cristian Spera, Segretario UIL PA Entrate Lazio e Vicesegretario nazionale di UIL PA Entrate, intervenuto dal palco nel corso della Settimana di mobilitazione per il lavoro, la manifestazione unitaria CGIL-CISL-UIL di Roma a piazza Ss Apostoli, ha tra l’altro affermato:
“Oggi in questa settimana di Manifestazioni promosse da UIL, CGIL e CISL che rivendicano con forza una diversa attenzione alle politiche nei settori pubblici, 
diciamo che, purtroppo, oltre la grave crisi dei settori privati con i lavoratori scesi in piazza il 10 dicembre, anche il mondo della Pubblica Amministrazione da più di un decennio, è stato oggetto di politiche scellerate che hanno demolito il sistema dei servizi pubblici, compromettendone fortemente la funzionalità, con i salari dei dipendenti pubblici che hanno perso notevolmente il potere d’acquisto saltando due tornate contrattuali. E con i salari tra i più bassi in Europa.
 
In Italia, in 17 anni c’è stato un aumento di 400 euro su base annua, ovvero meno di 40 euro al mese, mentre in Germania e Francia l’aumento medio annuo, nello stesso intervallo di tempo, ammonta a cinque/seimila euro.
 
La ripresa della contrattazione è avvenuta con il governo Gentiloni ma non basta assolutamente!
Abbiamo apprezzato le parole del Ministro Dadone, il cui approccio è stato completamente opposto da quello della precedente titolare della Funzione Pubblica, che in 450 giorni è stata ossessionata  delle impronte digitali e della rilevazione biometrica. 
 
Però ora è tempo di fatti concreti al posto delle parole, perché la Pubblica Amministrazione è un bene di tutti! 
Per quanto riguarda il sistema-Fisco in Italia, da sempre chi governa questo Paese, senza alcuna differenza di colore o schieramento, parla di lotta all’evasione. Ma con una macchina fiscale depotenziata, mal gestita, si tratta solo di proclami senza soluzioni di vera lotta ai grandi e potenti evasori!
 
Quindi, il sindacato, i lavoratori, i cittadini chiedono questo:
Non solo un rinnovo contrattuale dignitoso che necessita di nuovi sostanziosi incrementi di risorse, ma una azione diretta a rilanciare il settore dei servizi pubblici per poter offrire ai cittadini di questo Paese quello che la Costituzione prevede. 
Insomma nei prossimi giorni vogliamo fatti concreti, e non parole parole parole…”, conclude Cristian Spera, Segretario di Roma e Lazio e vice Segretario nazionale UILPA Entrate (UILPA – UIL Pubblica Amministrazione – Agenzia delle Entrate).
 
_________________
Roberto Pagano – 
Ufficio stampa per UILPA Entrate di Roma e Lazio
Email: ropag@yahoo.it ropag2@yahoo.it
Visite: 120

Potrebbero interessarti anche...