SORA, OSPEDALE SS.TRINITA’. ENDOSCOPIA STRUMENTAZIONE FUORI USO. UTENTI PROTESTANO. Quadrini solleva l’attenzione.

Disservizi nel reparto di Endoscopia dell’Ospedale SS Trinità di Sora. Lo strumento per effettuare la gastroscopia è rotto da oltre una settimana. Saltano esami e protestano gli utenti che hanno dovuto rimandare gli esami o, qualora urgenti, eseguirli in altre strutture a pagamento. A sollevare l’attenzione sulle reali necessità del nosocomio sorano ci pensa il consigliere comunale di Arpino e provinciale, nonché presidente della XV Comunità Montana di Arce, ing.Gianluca Quadrini, intervenuto anche qualche giorno fa a difesa della sanità territoriale che afferma:”Gli utenti della Valle del Liri e Valle di Comino che hanno necessità di effettuare l’esame di endoscopia dalla settimana scorsa sono costretti a rimandarlo o recarsi altrove, privatamente. Questo è causa di una serie di disagi sia per i pazienti che per il personale. Così non si può andare avanti.Lo abbiamo ripetuto più volte, questo è un ospedale importante, punto di riferimento per un bacino di utenti vasto che comprende ben 27 Comuni. Si parla tanto della messa in sicurezza del nostro ospedale, o di fondi destinati alla edificazione di una nuova struttura, ma non si guarda ai problemi di quello che è in funzione, alle lungaggini che ci sono provocate da rotture dei macchinari. Zingaretti e la Asl intervengano per risolvere i disservizi,per il bene dei cittadini del nostro territorio, che non sono più disposti a tollerare un sopruso sanitario grave”.

C’è da aggiungere che il problema dei macchinari obsoleti è stato sollevato diverse volte già oltre che dai pazienti anche dal personale sanitario stesso. Ma ad oggi purtroppo i disagi ancora ci sono.

Ufficio stampa

Gianluca Quadrini

Consigliere provinciale

Presidente XV Comunità Montana

Visite totali:20
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...