Sora: La solidarietà al tempo del COVID-19, Iniziativa donne lancia la campagna “Mi taglio i capelli e dopo l’emergenza aiuto te”.

Continua la campagna di solidarietà al tempo del COVID-19: l’associazione Iniziativa Donne lancia anche quest’anno l’appello alla raccolta dei capelli per la realizzazione di parrucche per i pazienti oncologici.
Il Comune di Sora aderisce al progetto dell’Associazione e invita a contribuire con quante più donazioni possibili.
L’INIZIATIVA
“Mi taglio i capelli e dopo l’emergenza aiuto te”. Nuova campagna di sensibilizzazione sul tema oncologico lanciata dall’Associazione culturale no profit Iniziativa Donne di Sora. Il progetto proposto al territorio nasce per sostenere l’iniziativa “Banca dei Capelli” che ha un importante risvolto sociale: mettere a disposizione dei pazienti oncologici, che ne facciano richiesta, parrucche inorganiche. Il progetto benefico, nato in provincia di Bari, sostanzialmente consiste nel donare una ciocca di capelli di determinate caratteristiche, contribuendo così alla creazione di parrucche donate ai pazienti oncologici. La realtà sorana, impegnata da anni a divulgare il verbo della prevenzione, nei tanti eventi organizzati ha più volte raccolto capelli grazie al supporto di professionisti, consegnando anche al reparto di oncologia dell’Ospedale S.S.Trinità una parrucca. Come funziona aderire al progetto? I primi sindaci ad aderire al progetto si sono detti entusiasti del format. Inviteranno i parrucchieri e le parrucchiere del proprio Comune a partecipare alla raccolta benefica i primi cittadini di Sora, Isola del Liri, Arpino, Castelliri, Broccostella, Campoli Appennino, Pescosolido, Posta Fibreno, Fontechiari e Casalvieri.
I professionisti del capello,quelli più sensibili, raccoglieranno i capelli dei clienti che potranno tornare nei saloni di bellezza appena saranno riaperte le attività. I capelli ben asciutti dovranno essere raccolti nel seguente modo: lunghezza minima 27 centimetri, i capelli possono essere naturali o tinti, ma non mesciati. Con due elastici alle estremità di una treccia si passerà all’ultima azione: il taglio. La treccia poi va conservata in una bustina di plastica e ben chiusa lasciando i capelli legati dagli elastici. Il salone per avere maggiori informazioni potrà contattare l’Associazione Iniziativa Donne al 334.3776066 che spedirà le ciocche raccolte alla “Banca dei Capelli”. Le ciocche verranno lavorate ed una volta che la quantità di capelli spediti sarà importante arriveranno le parrucche sul territorio e verranno consegnate gratuitamente.
L’ Associazione Iniziativa Donne ringrazia i sindaci, i professionisti per la sensibilità che dimostreranno e ai donatori, il direttivo della realtà no profit, dedica un sincero grazie dal cuore.
Visite totali:102
Print Friendly, PDF & Email