Sono passati 42 anni senza Pier Paolo Pasolini.

ROMA – Sono passati 42 anni dalla morte di Pier Paolo Pasolini. Quarantadue anni da quella tragica notte tre l’1 e il 2 novembre all’Idroscalo di Ostia, quando il poeta, romanziere, regista e intellettuale italiano venne ucciso.

L’omicidio, per cui è stato condannato Pino Pelosi, è rimasto avvolto dal mistero.

L’ultimo atto è quello di luglio, quando  è stata consegnata in Procura dall’avvocato Stefano Maccioni, legale del cugino di Pier Paolo Pasolini, un’istanza per chiedere al Pm di acquisire le ‘carte segrete’ custodite in una cassetta di sicurezza che, come ha reso noto l’agenzia Dire, sono in possesso di Alessandro Olivieri, il legale di Giuseppe ‘Pino’ Pelosi.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:13