Si è svolta la conferenza stampa per la “Marcia della Moralità” di Domenica 4 ottobre.

Conferenza Marcia 1I bollettini metereologici che in queste ultime ore ci hanno fatto preoccupare, confermano che Domenica mattina tornerà il sereno. E’ stato questo il motivo principale di preoccupazione nella conferenza di presentazione della prima edizione della “Marcia della Moralità” che si è tenuta alla Camera di Commercio di Frosinone alla presenza dei Presidenti delle tre Associazioni che organizzano l’evento. L’iniziativa, prima nel suo genere nella nostra provincia, è stato presentato da Giuliano Fabi, Presidente della “Città del Sole” di Fontechiari che ha confermato “l’interesse di molti amministratori locali sia della zona che sarà attraversata dai marciatori, sia di altri comuni ciociari” dimostrando che l’evento può diventare ricorsivo nel tempo e “contribuire a riaffermare l’universalità dei principi francescani – come ha specificato Maurizio Lozzi, Presidente di CONSCOM attorno ai quali abbiamo deciso di impegnarci per un omaggio che non ha nulla religioso, ma è profondamente etico e, comunque, di riconoscenza per la figura di Francesco rispettato a tutte le latitudini del mondo per il suo immortale spessore spirituale che va al di là di ogni religione”.

Conferenza Marcia 2Per La Compagnia dei Viandanti è intervenuto il Presidente, Stefano Gaetani che “ha ringraziato la Camera di Commercio di Frosinone per l’ampia disponibilità nei riguardi di questa iniziativa” intorno alla quale si sta raccogliendo molta gente per partecipare a questa marcia pianeggiante di 16 chilometri che passerà nei comuni di Vicalvi, Broccostella, Posta Fibreno, Arpino, Isola, Sora e Fontechiari. La validità dell’idea cresce e molti amministratori locali si sono già detti pronti a proseguire anche l’anno prossimo con questo evento “nato per ricordare – dice Fabi Francesco, il quale, invitato a Montecassino per ricevere l’ordinazione sacerdotale, sognò un angelo che gli mostrò un’ampolla di acqua purissima e gli disse: ‘Chiunque vuole toccare il corpo del Signore deve avere un animo puro come l’acqua di questa ampolla’”. Da qui il monito che Francesco accolse con animo puro, dimostrando lui stesso che la moralità è ancora oggi una virtù che ha valore.

Locandina san francesco

Per partecipare sms al n. 3291242393

Marcia della Moralità

L’Ufficio Stampa

Visite: 38