SCUOLA. LEGA LOMBARDA CONTRO AZZOLINA: CAOS GRADUATORIE-SUPPLENTI.

DIRE) Milano, 4 set. – “Non bastavano le indecisioni sulla gestione della scuola ai tempi del Covid, le giravolte, i continui cambi di opinione, le incertezze che coinvolgono e preoccupano milioni di famiglie in Lombardia e in tutto il Paese, ma a questo disastro ora bisogna aggiungere il caos delle graduatorie sbagliate. Migliaia di supplenti che si sono visti tagliare i punti per colpa degli errori di calcolo del ministero e che ora si apprestano a fare ricorso”. Cosi’ Roberto Anelli, capogruppo della Lega alla Regione Lombardia, interviene sulle graduatorie delle supplenze. “I ricorsi al Tar di migliaia di insegnanti, che ormai paiono inevitabili, allungheranno in maniera indefinita i tempi di assunzione”, e’ il pensiero del leghista. “Chi ne fara’ le spese saranno ancora una volta, oltre gli insegnanti defraudati delle loro prerogative, gli studenti e il diritto allo studio”.

Agenzia DiRE  www.dire.it

Visite: 137