SCUOLA. LABRIOLA (FI): AZZOLINA TROVI SOLUZIONI PER RIENTRO IN SICUREZZA.

GIULIANA VINCENZA LABRIOLA 

DIRE) Roma, 14 mag. – “Il Ministro Azzolina non solo ha dimostrato di non avere le idee chiare dopo aver fatto dietro front sul 6 politico e annunciando adesso che gli insegnanti potranno bocciare gli studenti e fargli ripetere l’anno, ma sembra anche colpita da amnesia dimenticando le difficolta’ che molte famiglie stanno vivendo nell’affrontare la didattica a distanza, senza dispositivi elettronici e una connessione internet. Sarebbe il caso di dire che il Ministro e’ rimandata a settembre. Si spera infatti che dal suo cilindro escano soluzioni concrete per programmare un rientro a scuola degli studenti in sicurezza permettendo a tutti gli istituti di organizzarsi al meglio. Il confronto in Parlamento e’ fondamentale per garantire il diritto allo studio e tornare alla didattica in presenza. Il ministro Azzolina cerchi di essere coerente almeno questa volta” Lo dichiara in una nota Vincenza Labriola, deputata di Forza Italia.

Agenzia DiRE  www.dire.it

Visite: 165

Potrebbero interessarti anche...