SCUOLA. LABRIOLA (FI): AZZOLINA TROVI SOLUZIONI PER RIENTRO IN SICUREZZA.

GIULIANA VINCENZA LABRIOLA DEPUTATA GRUPPO MISTO

GIULIANA VINCENZA LABRIOLA 

DIRE) Roma, 14 mag. – “Il Ministro Azzolina non solo ha dimostrato di non avere le idee chiare dopo aver fatto dietro front sul 6 politico e annunciando adesso che gli insegnanti potranno bocciare gli studenti e fargli ripetere l’anno, ma sembra anche colpita da amnesia dimenticando le difficolta’ che molte famiglie stanno vivendo nell’affrontare la didattica a distanza, senza dispositivi elettronici e una connessione internet. Sarebbe il caso di dire che il Ministro e’ rimandata a settembre. Si spera infatti che dal suo cilindro escano soluzioni concrete per programmare un rientro a scuola degli studenti in sicurezza permettendo a tutti gli istituti di organizzarsi al meglio. Il confronto in Parlamento e’ fondamentale per garantire il diritto allo studio e tornare alla didattica in presenza. Il ministro Azzolina cerchi di essere coerente almeno questa volta” Lo dichiara in una nota Vincenza Labriola, deputata di Forza Italia.

Agenzia DiRE  www.dire.it

Visite totali:105
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...