SCUOLA. FDI: SITUAZIONE CRITICA MA PER AZZOLINA È TUTTO A POSTO.

Bucalo Carmela Ella

(DIRE) Roma, 21 ago. – “La scuola dovrebbe riaprire il 14 settembre, ma continuano ad essere tante le incognite su come avverra’ questa ripresa. Preoccupa l’inquietante approssimazione e superficialita’ del ministro Azzolina cosa che come Fratelli d’Italia, abbiamo piu’ volte denunciato. Ad oggi, si aggiunge una complicata situazione legata soprattutto alla scuola dell’infanzia: gli asili nido, sono da igienizzare quotidianamente. Sara’ molto difficile, considerata l’assenza di personale specializzato o adeguatamente formato. Cosi’ come e’ impossibile tenere lontani i bambini tra loro, accoglierli nei primi giorni, creare gruppi stabili e mettere in condizione personale docente e collaboratori, di rispondere prontamente alle situazioni che potrebbero creare pericolo di contagio. Esigenze che necessitano risorse finanziarie immediatamente disponibili, nonche’ di un organo aggiuntivo e ulteriori figure professionali. Chissa’ se la Azzolina rivedendo le linee guida, e’ ancora convinta che sia: ‘tutto a posto'”. Lo dichiarano i deputati di Fratelli d’Italia Carmela Ella Bucalo e Paola Frassinetti, rispettivamente responsabile scuola del dipartimento istruzione di Fdi e vicepresidente commissione Cultura.

Agenzia DiRE  www.dire.it

Visite: 116