SCUOLA CALCIO CUBA.

UN POLO CALCISTICO CON IL NOME DELL’EX GRANDE ALA DESTRA, TECNICO E DS.

L’AVANA, PARTE LA PRIMA SCUOLA CALCIO «MM7 MARIO MARIOZZI»

Presentazione con dirigenti del calcio cubano e personalità. In sala anche Sergio Gabetto, il figlio di Guglielmo, ex attaccante del Grande Torino. Già tanti bambini e ragazzi. «Mariozzi simbolo di un’iniziativa che porteremo anche in altri Paesi». La Old Italia supera la nazionale femminile di Cuba al primo trofeo Mariozzi.

L’AVANAAl via all’Avana (Cuba) la prima scuola calcio internazionale nel ricordo di Mario Mariozzi, ex grande ala destra degli anni 50/60, poi tecnico e direttore sportivo di diverse squadre laziali. Alla presentazione, svoltasi all’Hotel Chato Miramar, oltre a tante famiglie, hanno partecipato dirigenti del calcio cubano ed ex calciatori. Presenti, tra gli altri, Sergio Gabetto, il figlio dell’ex attaccante del Torino Guglielmo scomparso nella tragedia di Superga, e Roberto Belli, che giocò nel Milan di Nereo Rocco. In sala pure il presidente della Liga cubana, Luisito Dembal. La scuola calcio parte – sotto la supervisione del direttore tecnico Andrea Mancinetti – con il responsabile dell’Area Avana Claudio Casadei, il direttore Carlito Vega, il direttore sportivo Augustin e il tecnico Raul Rodriguez. Hanno già aderito oltre sessanta famiglie. Bambini e ragazzi saranno seguiti da quattro istruttori. Durante la conferenza stampa di presentazione si è parlato pure del libro «Il pallone nel cuore», che racconta la storia calcistica e sportiva di Mario Mariozzi. Con l’avvio della scuola calcio nella capitale cubana, già si lavora per aprire altri poli calcistici all’estero. «E’ un progetto importante – ha detto Andrea Mancinetti – per ricordare Mario Mariozzi, grande calciatore e un allenatore che ha saputo lanciare tanti giovani. Lui è il simbolo di questa iniziativa, vogliamo dare continuità a quello che è riuscito a fare con il calcio e a Cuba intendiamo aiutare i ragazzi a crescere con questo sport. Contiamo di non fermarci qui, avviando altri poli all’estero e in Italia».

Sergio Gabetto ( a sinistra) con Andrea Mancinetti alla presentazione della scuola calcio a Cuba

Per Sergio Gabetto «è una grande iniziativa che intendiamo sostenere in pieno». Il tecnico, Raul Rodriguez, ha sottolineato: «Ci teniamo a fare una bella cosa per tanti giovani con il nome di Mario Mariozzi». Intanto, allo stadio Polar dell’Avana la Nazionale Old Italia si è aggiudicato il primo Trofeo in memoria di Mario Mariozzi battendo per 4-1 la Nazionale femminile di Cuba.

Visite: 176