SANITÀ. RAMPELLI-BELLUCCI: VICINANZA ALL’INFERMIERE AGGREDITO A BERGAMO.

(DIRE) Roma, 5 ago. – “Esprimiamo vicinanza e solidarieta’ all’infermiera che ieri sera, all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, e’ stato aggredito con un pugno al volto da un rom. Questa, drammaticamente, e’ soltanto una delle numerose aggressioni che ormai quotidianamente vengono perpetrate ai danni degli operatori sanitari. Come Fratelli d’Italia continueremo a batterci – come stiamo facendo dall’inizio della legislatura mediante la scrittura di una mozione depositata in Parlamento e di una risoluzione presentata in commissione Affari Sociali e in commissione Lavoro – perche’ venga introdotta subito una legge in grado di fermare tali violenze, chi aggredisce un operatore sanitario aggredisce il popolo italiano”. Cosi’ in una nota congiunta Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera dei Deputati, e Maria Teresa Bellucci, deputata e capogruppo di Fratelli d’Italia in Commissione Affari Sociali.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Potrebbero interessarti anche...