SANITÀ. M5S: ZINGARETTI RENDA OPERATIVO REGISTRO TUMORI REGIONALE.

(DIRE) Roma, 13 mar. – “Il Parlamento ha licenziato la legge che istituisce la rete nazionale del registro tumori, mentre Zingaretti ancora non rende operativa la misura regionale che dal 2015 permetterebbe l’istituzione del registro regionale”. Cosi’ in una nota i consiglieri regionali M5S del Lazio. “Il Registro Tumori e’ stata la prima legge regionale presentata dal Movimento 5 Stelle e approvata all’unanimita’ nel 2015- spiegano i 5Stelle alla Regione Lazio- Si tratta di un registro di popolazione regionale centralizzato, che raccoglie i casi di tumore della popolazione adulta ed infantile residente nelle cinque province del Lazio. Ora grazie al lavoro del Governo del Cambiamento abbiamo dotato il paese di una rete nazionale cosi’ da mettere a sistema tutte le informazioni in maniera precisa e dettagliata creando uno strumento strategico per la prevenzione”, continuano i consiglieri pentastellati. Lo scorso aprile abbiamo presentato un’interrogazione urgente per avere conto dell’efficienza del Registro Tumori, ed a soli dodici giorni da quell’interrogazione, la Giunta Zingaretti ha licenziato il decreto che ha conferito al Registro Tumori piena operativita’ attraverso una standardizzazione della raccolta dati. Tuttavia lo scorso dicembre abbiamo nuovamente sollecitato la Giunta con un’interrogazione che chiedeva per quale motivo non era stata ancora effettuata la pubblicazione online del Registro e quali azioni erano state messe in campo per provvedere a tale mancanza. Non abbiamo ricevuto risposta”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:36
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...