SANITÀ. FROSINONE, CIACCIARELLI: SOVRACCARICO BUROCRAZIA PER INFERMIERI.

(DIRE) Roma, 19 ago. – “A causa dell’emergenza Coronavirus negli ospedali si sono moltiplicati lavoro ed adempimenti burocratici. Si tratta, naturalmente, di una conseguenza prevedibile e naturale. Tuttavia, nei nosocomi della provincia di Frosinone il personale infermieristico sarebbe costretto ad adempiere a questioni burocratiche nel bel mezzo del suo turno di assistenza ai malati. Nello specifico: ritirare i moduli compilati dai visitatori all’ingresso, visionarli e archiviarli. Tutto cio’ non e’ ammissibile. Il compito degli infermieri e’ quello di curare ed assistere il paziente, e questo non puo’ essere fatto nel migliore dei modi se il personale e’ costretto, nel contempo, a curare le scartoffie. Perche’ negli ospedali non si dispongono figure professionali deputate a questo tipo di compito? Perche’ sovraccaricare il lavoro degli infermieri e compromettere l’assistenza dei malati? Gli ospedali della provincia di Frosinone chiariscano subito lo status dei fatti”. Cosi’, in una nota, il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli (Lega).

Agenzia DiRE   www.dire.it

Visite: 213

Potrebbero interessarti anche...