SANITÀ. FROSINONE. CIACCIARELLI (CAMBIAMO!) INCONTRA IL NUOVO MANAGER ASL: “COLLOQUIO PROFICUO. GLI HO SOTTOPOSTO NUMEROSE QUESTIONI PER MIGLIORARE LA SANITÀ PROVINCIALE. DA DOMANI MONITORERÒ LA SITUAZIONE PER VERIFICARE CHE DALLE PAROLE SI PASSI AI FATTI.”

“Un incontro proficuo quello avuto oggi con il dott. Stefano Lorusso, nuovo manager della Asl di Frosinone. A lui l’on. Francesca Gerardi, deputata della Lega, ed io, in qualità di consigliere regionale del Lazio, abbiamo chiesto di intervenire immediatamente sulle tante difficoltà, piccole e grandi, che ogni giorno i cittadini devono affrontare presso gli ospedali di Frosinone, Sora e Cassino. Gli abbiamo sottoposto diverse questioni di rilevante importanza che vanno dal DEA di secondo livello a Frosinone a quello di primo livello a Cassino, che ancora non è strutturalmente funzionale per le criticità dei reparti di Ortopedia e Geriatria. Dall’apertura di un Dh oncologico ancora in alto mare, alla disparità di trattamento nell’assunzione di nuovi medici: mi riferisco all’assegnazione di 8 unità ad Altri e Sora e soltanto 3 a Cassino. Poi i macchinari, TAC ed altre strumentazioni diagnostiche, spesso inadeguate, carenti, obsolete e senza “back up”. E ancora il potenziamento del Polo Oncologico di Sora, e l’inadeguatezza del PAT di Anagni, città strategica dell’area nord, in cui vanno assolutamente ripristinate le attività ospedaliere di pronto soccorso. A proposito di quest’ultimo, abbiamo sottoposto al dott. Lorusso  anche la spinosa questione della carenza di medici nei PS, che fa sì che queste strutture siano sempre affollate ed al collasso. Servirebbero, pertanto, nuove assunzioni. Ultima e cruciale questione illustrata: la partenza effettiva del registro tumori in provincia di Frosinone. Sebbene esista su carta, e considerata l’oggettiva criticità ambientale della zona, oggi ancora non è possibile vedere realizzato e quindi funzionale il Registro, che sarebbe uno strumento fondamentale di prevenzione per i cittadini. Dal dott. Lorusso abbiamo ricevuto delle rassicurazioni in tal senso. Sarà ora mia premura e dell’on. Gerardi, che ringrazio per gli spunti migliorativi portati all’incontro,  monitorare  la situazione e collaborare insieme, al di là degli steccati partitici, per il miglioramento della sanità provinciale.”

Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli, Cambiamo!/Laboratorio Lazio per il Cambiamento.

Visite totali:41
Print Friendly, PDF & Email