SANITÀ. CHI È IL BAMBINO NATO DA PMA, 18 GENNAIO A ROMA CORSO PER PEDIATRI.

SISPE: POTREBBE SVILUPPARE PROPBLEMATICHE, SERVE CONOSCENZA PER PREVENZIONE (DIRE) Roma, 7 gen. Quali sono le caratteristiche di un bambino che nasce con tecniche di fecondazione assistita? “È un bambino che potrebbe presentare alcune problematiche specificamente connesse alla possibile prematurita’. Tante altre, invece, potrebbero essere legate a disturbi minori o maggiori che riguardano il comportamento e le performances, anche scolastiche future”. Ne parla alla Dire Teresa Mazzone, presidente del Sindacato italiano specialisti pediatri (Sispe), che il 18 gennaio promuove il corso ‘Procreazione assistita: il bambino al centro’, insieme all’Istituto di Ortofonologia (IdO) e con il patrocinio della Societa’ italiana di pediatria (Sip). L’appuntamento e’ a Roma dalle 8.30 alle 13 in Corso d’Italia 38a, per partecipare occorre accreditarsi scrivendo a segr.formazione@ortofonologia.it poiche’ e’ un evento Ecm che prevede l’assegnazione di 3 crediti formativi. Il corso e’ destinato a psicologi, neonatologi, neuropsichiatri, pediatri, psichiatri, psicoterapeuti e ginecologi. Il bisogno di formazione e’ avvertito dai professionisti. “Sono tematiche relativamente nuove- spiega Mazzone- almeno per quello che riguarda gli aspetti minori o maggiori non correlati nell’immediato alla fase della nascita o dei primi mesi di vita, ma all’eta’ prescolare e scolare. Sono argomenti che necessitano di una maggiore conoscenza, perche’ in tutti i campi della medicina la prevenzione e’ il discorso piu’ importante. Conoscerli e saperli individuare, per mettere in atto una strategia che riesca a ridurre l’impatto di questo tipo di problematiche sulla vita del bambino, e’ sicuramente un atto medico fondamentale”, conclude la presidente Sispe. Ad alternarsi durante la mattina del 18 gennaio saranno le voci degli esperti a partire da quella di Mazzone, che traccera’ il profilo del bambino nato da Pma. Seguiranno gli interventi di Elena Vanadia, neuropsichiatra infantile IdO, che fara’ una panoramica della Pma in una societa’ in cambiamento; Magda Di Renzo, responsabile del servizio Terapie dell’IdO, che approfondira’ i risvolti sulla famiglie e nella genitorialita’.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite: 150

Potrebbero interessarti anche...