SANITA’, CASA DELLA SALUTE PONTECORVO, CIACCIARELLI: “HO DISCUSSO IN CONSIGLIO REGIONALE LA MIA INTERROGAZIONE PER IL POTENZIAMENTO DELLA STRUTTURA. L’ASSESSORE ALLA SANITA’ SI E’ RESO DISPONIBILE A VALUTARE AZIONI MIGLIORATIVE”.

“Oggi ho discusso nel corso dei lavori della seduta del Consiglio Regionale la mia interrogazione al Presidente Zingaretti relativa al potenziamento dell’offerta sanitaria della Casa della Salute di Pontecorvo, in particolare all’incremento di posti letto della degenza infermieristica ed alla apertura delle sale operatorie. Con decreto del Commissario ad acta per emergenza sanitaria della Regione Lazio n. 428 del 2013, l’Ospedale distrettuale de quo è stato riconvertito in Casa della Salute. Ho evidenziato che nell’Ospedale in oggetto, ci sono, allo stato, due sale operatorie chiuse, per la cui operatività sono stati investiti, in passato, circa 5 milioni di euro di soldi pubblici. L’apertura delle sale operatorie a Pontecorvo consentirebbe di alleggerire, di molto, la pressione nei confronti dell’Ospedale di Cassino, laddove le liste di attesa per interventi chirurgici, sono, comunque, in alcuni casi, significative. Ritengo che sia assolutamente necessario incrementare il numero dei posti letto della degenza infermieristica, passando dagli attuali 15 a 40. E’ indispensabile continuare il potenziamento di contenuti assistenziali e di servizi sanitari, della suddetta Casa della Salute, al fine di fornire all’utenza locale e delle zone vicine, prestazioni di massima efficienza ed efficacia. Mi preme evidenziare che anche il PAT di Pontecorvo, attualmente operativo h24, dovrebbe ulteriormente essere potenziato, con almeno la possibilità di effettuare un elettrocardiogramma. L’Assessore Regionale competente, in risposta alla mia interrogazione, si è reso disponibile a valutare azioni migliorative, ed ha dichiarato che presso la sopracitata struttura riapriranno le sale operatorie per ulteriori prestazioni in APA ed endoscopia. Relativamente all’Unità di Degenza Infermieristica, la Asl ha valutato, sulla base del tasso di occupazione, l’aumento dei numeri dei posti letto da 15 a 20. Ho, inoltre chiesto all’Assessore Regionale alla Sanità la disponibilità ad incontrare l’amministrazione comunale di Pontecorvo e la Asl di Frosinone, per discutere circa il potenziamento dell’offerta sanitaria della struttura.” E’ quanto dichiara il Presidente della V Commissione Cultura, Spettacolo, Sport e Turismo della Regione Lazio, il Consigliere Regionale Pasquale Ciacciarelli.

Visite: 30

Potrebbero interessarti anche...