–SALVINI: RISPETTO CONTE, MA SU MIGRANTI NESSUNO MI DICE COSA FARE.

(DIRE) Roma, 18 mag. – Il presidente del consiglio Giuseppe Conte “e’ il presidente del consiglio. Cosi’ come oggi e’ sabato. Non e’ gran novita’. Detto questo: e’ giusto rispettare le competenze di ciascuno”, dice il ministro dell’Interno Matteo Salvini, intervistato a Skytg24 a proposito del fatto che il premier ieri abbia ricordato le prerogative costituzionali che gli sono proprie invitando i vicepremier ad abbassare i toni. Salvini aggiunge, con riferimento al caso della Sea-Watch III: : “Mi auguro che nessuno mi dica cosa fare, visto che ho dimostrato che l’immigrazione puo’ essere gestita positivamente. Se qualcuno mi chiamasse e mi dicesse ‘farli sbarcare’, io dico ‘no'”. Anche se fosse Conte? “Ma perche’? Non vedo il motivo per cui dovremmo aiutare degli scafisti. Questi non sono soccorritori, sono aiutanti dei trafficanti degli esseri umani”.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite: 31

Potrebbero interessarti anche...