Salernitana-Frosinone: 1-1.

Frosinone pareggia a Salerno giocando con il cuore, in 10 per espulsione di Gori in occasione del rigore, battuto da kiyine. Nesta cambia modulo e schiera a specchio la squadra ciociara con 3-5-2:  Iacobucci in porta, in difesa: Brighenti, Ariaudo e Capuano; a centrocampo Zampano, Rohden, Gori, Haas, Beghetto; in attacco Ciano e Novakovich. Ventura manda in campo 3-5-2: Micai; Karo, Migliorini, Jaroszynski; Cicerelli, Maistro, Di Tacchio (C), Kiyine, Lopez;  Djuric, Giannetti. Primi minuti di studio poi il Frosinone si avvicina sempre più alla porta di Micai. Ritmi bassi in questo inizio da ambo le squadre, all’8° il Frosinone vicino al goal, Rohden tocca per Novakovich, pronto il tiro con il mancino, di piede respinge Micai, 11° tiro di Gori e palla che esce di poco, 13° intervento in ritardo di Gori su Di Tacchio e ros caccia il cartellino giallo per il centrocampista ciociaro. Al 18° si affaccia in area canarina la Salernitana, Lopez per Maistro, respinge Capuano, 23° Cross di Beghetto dalla sinistra per Haas che segna ma il centrocampista ciociaro è in fuorigioco. Al 26° ancora occasione per il Frosinone, palla in area a  Novakovich dopo due tentativi finalmente la palla va a Ciano che spara a botta sicura, la palla viene stoppata sulla caduta del portiere e la recupera prontamente con le mani. Il Frosinone attacca e la Salernitana si difende, si arriva al 28° quando arriva da calcio d’angolo un cross in area Karo tiene per la maglietta Gori, il quale viene anche cinturato, Gori fa lo sbaglio di tenere alta la mano destra, forse per far capire all’arbitro che è trattenuto dall’avversario, per sua disgrazia la palla che veniva dall’alto, batte sul braccio alzato del centrocampista canarino e l’arbitro Ros indica il dischetto, inutile le proteste dei canarini, l’arbitro non cambia idea, rosso per Gori per doppio giallo e viene esplulso con disappunto di tutti i giocatori canarini. Sul dischetto va Kiyine, tiro palla a destra e portiere a sinistra, Salernitana immeritatamente in vantaggio. Frosinone in 10 dovrà giocare tutta la ripresa in inferiorità numerica. Nel secondo tempo tutti forse si aspettavano un Frosinone remissivo ed invece il Frosinone tenta di ribaltare la partita. Nesta nella ripresa ricambia modulo si passa al  4-4-2 ed i giocatori per la mancanza di Gori triplicano gli sforzi, la Salernitana alla ricerca del goal sicurezza ed il Frosinone riparte come nel primo tempo con azioni ficcanti. 49° tiro di Ciano, para Micai; 53° Cross di Maistro, Karo manda da un metro la palla fuori; 56° tiro di Maistro, para Iacobucci; 65° Ammonito Lopez, 69° Ammonito Zampano, 69° Esce Beghetto, entra Tribuzzi; 75° entra Trotta per Novakovich; 76° entra Maiello per Rohden, Maiello comincia a smistare palloni in avanti per gli attaccanti Ciano e Trotta; la Salernitana tenta di addormentare la partita, si arriva ai  5 minuti di recupero: 92° Occasione Frosinone, Punizione per il Frosinone, batte Ciano, tiro cross in area palla che si avvicina all’incrocio, Micai tenta la parata con la mano di richiamo e manda la palla sulla traversa e palla poi fuori. Il Frosinone sono minuti che sta nella metà campo della Salernitana ed attacca a testa bassa, la Salernitana non riesce ad uscire dalla sua area, 95° Azione insistita del Frosinone, alla fine Brighenti mette a centro area, Capuano ci arriva con il ginocchio e mette dentro, pareggio meritato del Frosinone.

Visite: 26

Potrebbero interessarti anche...