Sabato 24 giugno 2017, Festa del Solstizio d’Estate Località “Lido di Bagnolo”, via Bagnolo, Oggiono (LC).

A partire dalle 16,  l’associazione culturale Terra Insubre organizza rievocazioni storiche, mercatino celtico e menù a tema. 

Alle ore 19 suoneranno gli amici Green Circle e, dopo il concerto dei Lepricorns (ore 21.15), si chiuderà in bellezza con un grande falò e con il brindisi druidico a bordo lago, per celebrare il solstizio d’estate, ricorrenza profondamente radicata presso gli antichi celti, primi abitanti della Brianza. 

Per saperne di più, non mancate alla conferenza di apertura “Nel segno di Lugh”, a cura di Adriano Gaspani, mercoledì 21 giugno alle 21, nella sala consiliare di Oggiono.

Vi aspettiamo per cantare e danzare con noi! 

Il vostro Ric

THE LEPRICORNS 

lepricorns@hotmail.com

www.lepricorns.itwww.facebook.com/lepricorns

PROSSIMI CONCERTI:

Settembre 2017, ore 21.15 – Festa popolare a Corsico (MI) – DATA DA DEFINIRE

NOTA: Per i concerti dei Lepricorns è possibile consultare sempre anche: www.lepricorns.it  e www.facebook.com/lepricorns. Per altre info basta scrivere a: lepricorns@hotmail.com

NEWS:

La nostra casa discografica Italian Way Music (www.italianwaymusic.com) ha messo online i video realizzati da Filippo Conti durante la partecipazione dei Lepricorns a Emergenza festival, nel marzo 2017. Li potete trovare ai link:

https://www.youtube.com/watch?v=r6JFXrQuWXE (Alla cooperativa di consumo)

https://www.youtube.com/watch?v=bvDzkB1HJjg (Tin Whistle, con immagini d’Irlanda)
https://www.youtube.com/watch?v=ZE0ETVdKGO0 (The Wedding Polka)
https://www.youtube.com/watch?v=IM4a_FTLp_U (Atholl Highlanders)

Sempre grazie a Italian Way Music (www.italianwaymusic.com) sono oggi disponibili alcuni bootleg con le nostre più recenti registrazioni dal vivo, realizzate a Insubria Festival (con alcune tracce anche da Bustofolk), in Radio Popolare e Radio Città Bollate e alla Cascina Tosi di Senago (Milano). Li potete acquistare nei seguenti store:

Lepricorns On Air (registrati a Radio Popolare e Radio Città Bollate, 2014-2015):

https://itunes.apple.com/it/album/lepricorns-on-air-radio-sessions/id1043040890

http://www.deezer.com/album/11283050
http://www.qobuz.com/fr-fr/album/lepricorns-on-air-the-radio-sessions-the-lepricorns/3614595028553
http://www.amazon.com/dp/B015SS39JM?ie=UTF8&tag=musique006-21&linkCode=as2&camp=1642&creative=6746&creativeASIN=B015SS39JM

Live at Cascina Tosi 2015:

https://geo.itunes.apple.com/it/album/id1045119267?at=1l3v9Tx&app=itunes

http://www.deezer.com/album/11345252
http://www.amazon.com/dp/B0161RAZVE?ie=UTF8&tag=musique006-21&linkCode=as2&camp=1642&creative=6746&creativeASIN=B0161RAZVE

Live at Insubria Festival 2014 (con alcune tracce anche da Bustofolk 2014):
https://geo.itunes.apple.com/it/album/id1045920552?at=1l3v9Tx&app=itunes
http://www.amazon.com/dp/B01637UH88?ie=UTF8&tag=musique006-21&linkCode=as2&camp=1642&creative=6746&creativeASIN=B01637UH88
http://www.deezer.com/album/11487690

– Il 6 febbraio 2014, i Lepricorns hanno infatti partecipato alla trasmissione serale An Triskell di Gino Granata su Radio Città Bollate (FM 101.700 per zona nord Milano, ascoltabile anche in streaming su http://www.radiocittabollate.it/), che ringraziamo di cuore. 

– Nella notte tra il 16 e il 17 dicembre 2013, dall’1.00 circa alle 4.15 del mattino, i Lepricorns sono stati ospiti della trasmissione notturna Olly Night (www.ollynight.it) di Giuliano Nava, su Radio Popolare (FM 107.600-107.800). Oltre ai brani musicali pubblicati online nell’EP “Lepricorns On Air”, l’intera trasmissione (molto simpatica) è ascoltabile al link:

http://www.ollynight.it/2013/115.%20ma%2017%20dicembre%202013%20i%20lepricorns%20live.mp3

Grazie a Giuliano Nava, al comico Dado Tedeschi e alla danzatrice Francesca per l’accoglienza, la simpatia e per averci fatto trascorrere una bellissima notte in radio!

NOVITA’ NELLA FORMAZIONE

I concerti del 2017 vedono ora la presenza in formazione di Pino Beretta, mitica fisarmonica dei Castemore e del Trio Distratto! Per l’occasione anche il repertorio dei Lepricorns è stato rivisitato con nuove e bellissime danze introdotte da Pino, che suona bal folk almeno da 25 anni!

Nella formazione ufficiale da luglio 2014, la bravissima violinista australiana Tamara Auer è ora negli USA grazie a una borsa di studio che le consentirà di vivere lì per circa 2 anni. Complimenti a Tamara! 

Ma non preoccupatevi, ha già detto che suonerà ancora con noi da giugno a settembre del 2016 e del 2017. Nel frattempo la sostituiscono l’altrettanto brava violinista Tatiani, Mattia (flauti, cornamuse e bouzouki), che ci sta sostenendo da fine aprile 2015, e il mitico Daniel (violinista, mandolinista, cantante e soprattutto liutaio). Video e foto degli ultimi concerti sono anche su www.facebook.com/lepricorns 

Questo mentre…

– il nostro poliedrico Mirko Luppi (violino) fa carriera dirigendo la propria orchestra e il proprio coro in giro per l’Italia… e l’Europa! (Ma speriamo in qualche sua breve apparizione live!)

– La recensione di Giancarlo Passarella sul primo cd in italiano dei Lepricorns “La figlia del vento” è rimasta per settimane nella Top 5 degli articoli di musicalnews.com. In altre parole: grazie al numero record di 114000 lettori l’articolo è stato tra i 5 più letti di tutto il sito. Il patron di www.musicalnews.com, Giancarlo Passarella, ha così commentato questo incredibile risultato: “114 mila lettori! Un dato pazzesco, frutto anche del vostro lungo seminare..”. Potete leggere la recensione cliccando su: www.musicalnews.com/articolo.php?codice=25936&sz=4

ALTRE NEWS DISCOGRAFICHE    

Il primo Cd in italiano dei Lepricorns, intitolato La figlia del vento”, vede la partecipazione di nuovi e validi musicisti che si sono aggiunti alla band per registrare e suonare dal vivo i brani di questo album, ma soprattutto i Lepricorns ringraziano Vincenzo Zitello (secondo noi uno dei migliori arpisti celtici in Europa) che ci ha fatto l’onore di suonare nella canzone che dà il titolo all’album: “La figlia del vento”, tratta da una bellissima fiaba della Val di Scalve (Bergamo), trasformata qui in un lento dalla musica antica. Dà il titolo al Cd perché i Lepricorns amano particolarmente le tradizioni delle nostre montagne e i temi trattati in questa fiaba: il rapporto tra uomo e natura e l’amore eterno.

Il recupero delle tradizioni è un po’ il tema portante di tutto il Cd che, nei 15 brani che lo compongono (non  pochi, vero?) narra di luoghi, cose e persone incredibili che fanno parte del passato storico del nord ma anche del sud Italia e che oggi molti tendono a dimenticare: antiche danze dell’Appennino, cure fatte con erbe che parevano miracolose, vecchie cooperative agricole, storie di partigiani, filastrocche delle nonne. A queste tradizioni si uniscono quelle dell’Europa a noi più cara, Irlanda, Bretagna e Scozia in particolare, per altrettante canzoni.

Proseguendo la lunga tradizione che lega i Lepricorns allo studio di registrazione del musicista e compositore John Toso (www.johntoso.com), nostro caro amico, la band ha deciso di affidarsi alla sua casa discografica Italian Way Music (www.italianwaymusic.com), e in particolare alla propria etichetta Etnoworld, per la pubblicazione e la distribuzione (anche online, come descritto più sotto) del cd “La figlia del vento”.

E’ quindi possibile acquistare il cd fisico (che verrà inviato tramite posta raccomandata ) tramite PayPal aggiungendolo al carrello sul sito

http://www.italianwaymusic.com/it/la-figlia-del-vento
Relativamente alle vendite digitali, invece, sia l’album intero sia i singoli brani (per chi fosse interessato al singolo mp3) sono disponibili ai seguenti link:

http://itunes.apple.com/it/album/id387228175&partnerId=2003&tduid=fcc8c9f1bc5a10921427ff7421a1b777&affId=1108120

http://www.amazon.com/dp/B0040C9CYY/believe-20/

http://music.napster.com/album/songs.htm?albumid=13846774

http://www.we7.com/#/album/The-Lepricorns/La-figlia-del-vento

NOKIA STORE (direttamente dai cellulari Nokia o installando il programma di Nokia sul proprio PC per accedere al Nokia Store).

Ovviamente i nostri quattro Cd ufficiali – “Irish and Scottish Tunes” (Ecosound 2005), “Traditional Celtic Music” (Ecosound 2008; www.ecosound.it), “Live 1997-2007” (Italian Way Music, etichetta Etnoworld 2008) e “La Figlia del Vento” (Italian Way Music, etichetta Etnoworld 2010; www.italianwaymusic.com) – sono sempre in vendita durante i concerti dei Lepricorns.  

PER INFO E PER ESSERE TOLTI DA QUESTA MAILING LIST:

lepricorns@hotmail.com – www.lepricorns.it 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...