#Roma si sgretola il ponte, chiuso un tratto di via Casilina, #Arenare (Forza Nuova).

La #Raggi si preoccupasse di verificare la sicurezza dei ponti piuttosto che cambiare i nomi alle strade, Roma ha altre priorità”.

Prima gli interventi sulle tubature #Acea, poi lo sgretolamento della sopraelevata su via #Casilina, all’altezza di Grotte Celoni: tutto questo in concomitanza della riapertura delle scuole. Un tratto di strada, in direzione centro città, che già quotidianamente vive disagi legati al traffico, è costretto ad affrontare una nuova sfida e sarà chiuso fino al ripristino della sicurezza: i lavori dovranno essere effettuati dal Dipartimento Simu“
Sulla questione interviene il coordinatore regionale di Forza Nuova Lazio Valerio Arenare:” È dal 12 settembre che il ponte della Casilina è chiuso, a causa della caduta di calcinacci sulla sottostante strada, creando notevoli disagi alla viabilità. È collocato all’altezza dell’incrocio con Via di Tor Bella Monaca ed è ad alta concentrazione di traffico sopratutto in questo periodo per la presenza di ben tre istituti scolastici nelle vicinanze. Siamo dell’opinione che questo disagio si poteva evitare, la probabilità che si distaccassero dei calcinacci era elevata e, anche ad occhio nudo, si poteva vedere che i laterali del ponte erano deteriorati. Ci auguriamo che venga ripristinata la regolare viabilità in quanto, sopratutto negli orari di entrata e uscita di scuola, in quella zona è praticamente impossibile circolare. Invitiamo l’amministrazione comunale a controllare anche gli altri ponti di Roma in quanto non è l’unico che ha bisogno di manutenzione. Invitiamo la Raggi ad occuparsi di queste cose invece di perdere tempo cercando di cambiare i nomi delle strade di Roma dedicate a personaggi del ventennio fascista, Roma ha altre priorità”

FORZA NUOVA LAZIO

Visite totali:16
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...