ROMA. SASSOLI: IO CANDIDATO SINDACO? IMPENSABILE INTERROMPERE MIO LAVORO.

(DIRE) Roma, 5 set. – “Il voto per le regionali e’ importantissimo. Non voglio entrare nella battaglia politica, pero’ oggi andro’ a Firenze per dire che le Regioni sono un pezzo importante dell’Europa, sono dentro il sistema istituzionale europeo e il terminale di tante risorse che arrivano per i nostri territori. Possiamo lasciare le nostre Regioni nelle mani di chi vuole dividere l’Europa?”. Cosi’, in un colloquio pubblicato da Immagina il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, intervenuto ieri sera alla Festa nazionale dell’unita’ di Modena. “In Toscana diro’ che allontanarsi dall’Europa sarebbe un danno non solo per loro ma per tutto il Paese- aggiunge Sassoli- E a proposito del cambio di passo registrato in Europa con il Recovery Fund come risposta all’emergenza Covid: “L’Europa ha capito che le crisi non si possono affrontare da da soli. È un risultato costruito in un anno di lavoro, in cui abbiamo messo al sicuro le istituzioni europee, anche grazie all’apporto fondamentale del Partito democratico”. Infine, a proposito delle voci di una sua possibile candidatura a sindaco di Roma, la smentita secca: “Ringrazio chi ha pensato al mio nome, ma ho iniziato un anno fa una importante battaglia per cambiare l’Europa e per renderla piu’ forte, un lavoro che e’ appena agli inizi e che e’ impensabile venga interrotto adesso. Inoltre non sarebbe una scelta rispettosa dell’istituzione che rappresento”.

Agenzia DiRE  www.dire.it

Visite: 106