ROMA. NUOVO TRENO REGIONALE ‘ROCK’ FA TAPPA AL ‘SUMMER FEST’.

(DIRE) Roma, 2 lug. – A Roma da domani al 22 luglio – dalle ore 19 alle 24 – sara’ possibile visitare il modello in scala reale (1:1) esposto di fronte all’ingresso dell’Auditorium Parco della Musica, provarne il comfort e conoscerne tutti i dettagli. E poi divertirsi nella ‘Lounge Trenitalia’ allestita per l’occasione, nella quale sono previste attivita’ di animazione con la musica di Rtl 102.5 e distribuzione di gadget. Accanto alla lounge, anche l’area kids, dove i genitori impegnati a seguire i concerti avranno la possibilita’ di lasciare i bambini (eta’ compresa tra i 5 e i 12 anni) in compagnia di professionisti specializzati che li intratterranno con laboratori ed attivita’ legate al tema del viaggio. Inoltre, i bambini potranno visitare il modello del treno Rock e giocare con le sagome di treni e bus. La presenza al Roma Summer Fest e’ un’ulteriore tappa de #lamusicastacambiando, la campagna itinerante di Trenitalia per far conoscere i nuovi treni che rivoluzioneranno l’esperienza di viaggio dei pendolari a partire dalla primavera del 2019. Trenitalia, vettore ufficiale della manifestazione musicale, offre ai clienti che sono in possesso del biglietto dello spettacolo una particolare promozione per raggiungere la Capitale: uno sconto del 30% sul biglietto di viaggio delle Frecce (Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca) e degli InterCity. I soci CartaFreccia potranno accedere alla manifestazione approfittando di un’ulteriore riduzione per l’ingresso al ‘Roma Summer Fest’. L’arrivo dei nuovi e moderni convogli regionali Rock di Trenitalia si inserisce in una strategia complessiva di rilancio del trasporto locale per sviluppare e sostenere un nuovo modo di muoversi che privilegi – rispetto all’auto privata – una mobilita’ collettiva, integrata, sostenibile e a misura di viaggiatore disabile o a ridotta mobilita’. Con la sua partecipazione alla rassegna musicale romana, di cui il gruppo Fs e’ sponsor, Ferrovie dello Stato – radicata da oltre un secolo nel tessuto civile ed economico del Paese – conferma il proprio impegno a favore del mondo della cultura.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:24