ROMA. GASPARRI (FI): RAGGI SI DIMETTA, ELECTION DAY CON POLITICHE

(DIRE) Roma, 29 lug. – “La Raggi se ne deve andare. Non solo ha portato Roma al disastro con l’emergenza idrica e il fallimento dell’Atac, ma ha aggiunto bugie a bugie. Aveva detto di aver revocato le deleghe al direttore generale, ma in realta’ era lui ad essersi dimesso gia’ da diversi giorni. Tra l’altro i grillini, secondo quanto riferito proprio dal direttore Atac, si sarebbero distinti per proporre promozioni e favori ai loro amici. Tutta la novita’ a 5Stelle era quindi un bluff. Siamo al disastro nella Capitale. La situazione dell’Atac, certamente non risalente agli ultimi mesi, fa immaginare la paralisi del trasporto pubblico. La Raggi dovrebbe dimettersi ammettendo davanti alla citta’ la sua totale inadeguatezza e la sua incapacita’. A Roma, insieme alle politiche, ci deve essere l’election day: si deve votare per il Comune e per la Regione. E il centrodestra, fatta l’autocritica sugli errori del passato ed evitate candidature-spettacolo che non sono certamente adatte a momenti come questi, deve scegliere persone esperte per dare una prospettiva alla Capitale e alla Regione Lazio. La Raggi se ne vada, o saranno i romani, pacificamente, a cacciarla”. Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri (Forza Italia). 

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:17
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...