–ROMA. CARABINIERE UCCISO, TROVATA IN HOTEL L’ARMA DEL DELITTO.

COLTELLO DI NOTEVOLI DIMENSIONI NASCOSTO DIETRO PANNELLO DEL SOFFITTO (DIRE) Roma, 28 lug. – Nel corso della perquisizione della camera d’hotel occupata dai due 19enni statunitensi accusati dell’aggressione mortale ai danni del Vice Brigadiere dei Carabinieri Mario Cerciello Rega, “e’ stata rinvenuta e sequestrata l’arma del delitto, un coltello di notevoli dimensioni, abilmente nascosto dietro ad un pannello a sospensione del soffitto, nonche’ gli indumenti indossati durante la commissione del reato”. Cosi’ una nota dell’Arma dei Carabinieri. I due, una volta in caserma, sono stati interrogati dai Carabinieri, sotto la direzione dei magistrati della Procura della Repubblica di Roma, di fronte a prove schiaccianti, hanno confessato i loro addebiti. 

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite:39