Roma, 12 dicembre ore 18,30 > presentazione libro COME ERAVAMO, TRIESTE-SALARIO 1860 – 1950 > Libreria Eli, Viale Somalia 50, Roma.

Giovedì 12 dicembre ore 18,30 > Libreria Eli (Viale Somalia 50, Roma) > presentazione del libro edito da Typimedia
"COME ERAVAMO, TRIESTE-SALARIO 1860 – 1950"
il racconto del quartiere Trieste-Salario di Roma attraverso le immagini degli abitanti

Intervengono >

Giulio Anticoli, presidente delle Botteghe Storiche di Roma
Valentina Caracciolo, presidente Commissione Lavori pubblici II Municipio
Martina Gatti, storica dell’arte e curatrice delle “Meraviglie di Roma”
Giorgio Panizzi, vicepresidente Circolo Fratelli Rosselli
Antonio Tiso, curatore del volume
Luigi Carletti, editore Typimedia

Modera > Carlo Picozza, giornalista de “la Repubblica”




Il 12 dicembre alle ore 18.30 alla Libreria Eli la presentazione del volume che racconta il quartiere nelle immagini degli abitanti: "COME ERAVAMO, TRIESTE-SALARIO 1860 – 1950" curato da Antonio Tiso con il coordinamento editoriale di Fausto Gianì, edito da Typimedia.

La prima foto è delle truppe pontificie schierate a Villa Borghese, anno 1860. L’ultima foto è dei primi Anni ‘50, quando la ricostruzione cerca di far dimenticare le terribili sofferenze della Seconda guerra mondiale. Novanta anni di storia del Trieste-Salario, dal 1860 al 1950, sono così racchiusi nel volume edito da Typimedia “Come eravamo, il quartiere nelle immagini degli abitanti”, che giovedì 12 dicembre, alle ore 18,30, si presenta alla libreria Eli di viale Somalia 50. Roma.

Intervengono: Giulio Anticoli, presidente delle Botteghe Storiche di Roma, Valentina Caracciolo, presidente Commissione Lavori pubblici II Municipio, Martina Gatti, storica dell’arte e curatrice delle “Meraviglie di Roma”, Giorgio Panizzi, vicepresidente Circolo Fratelli Rosselli, Antonio Tiso, curatore del volume e Luigi Carletti, editore Typimedia. Il dibattito è moderato da Carlo Picozza, giornalista de “la Repubblica”.

Il libro, curato da Antonio Tiso con il coordinamento editoriale di Fausto Gianì, è un autentico viaggio nella memoria del Trieste-Salario con un’attenzione particolare al periodo della Seconda guerra mondiale, di cui nel 2020 ricorre l’ottantesimo anniversario. Un viaggio realizzato grazie al contributo degli abitanti del quartiere, che hanno messo a disposizione i loro album di famiglia con foto di straordinario valore affettivo, oltreché storico. All’opera hanno anche contribuito aziende, esercizi commerciali e archivi di vario genere.

La presa di Porta Pia, la fondazione del quartiere con i primi insediamenti, la realizzazione del Coppedè e tanti altri momenti storici sono solo alcuni esempi di quanto questo volume riesca a restituire in termini di testimonianza e di memoria. Un libro che si aggiunge alla collana dei CommunityBook di Typimedia, società editoriale ormai attiva in tutta Italia ma nata e sviluppatasi proprio nel Trieste-Salario.

 
Adele Della Sala adele.dellasala@gmail.com
Visite: 102

Potrebbero interessarti anche...