Cassino: Ripartite le sezioni elettorali in base a quanto prevede la legge.

output_immagine“Gli uffici comunali in queste settimana hanno provveduto alla revisione e ripartizione delle 33 sezioni elettorali presenti sul territorio comunale. Come previsto dalla legge, infatti, ogni sezione deve avere un minimo di 500 ed un massimo di 1200 elettori. A Cassino erano presenti sezioni in cui votavano circa 1700 cittadini.

Il nuovo quadro, redatto dagli uffici comunali, ha visto un adeguamento alle prescrizioni di legge grazie ad un lavoro attraverso il quale si è cercato di ridurre al minimo i disagi per i cittadini. Nello specifico, infatti, si è provveduto a spostare, laddove necessario, gli elettori da una sezione all’altra all’interno dello stesso seggio. Questo significa che i cittadini soggetti a spostamento voteranno in una sezione diversa rispetto al passato, ma sempre all’interno dello stesso seggio. Di questo i cittadini sono stati informati anche attraverso appositi manifesti che da oggi sono affissi sui circuiti comunali di Cassino. Si è provveduto, inoltre, a raggruppare tutti i votanti residenti su via sferracavalli in un’unica sezione. Tutti i cittadini che hanno ricevuto la comunicazione dell’avvenuto spostamento in altra sezione potranno ritirare la nuova tessera elettorale presso l’ufficio anagrafe del Comune di Cassino dal lunedì al venerdì mattina ed il martedì ed il giovedì anche nel pomeriggio. Con l’occasione, inoltre, invitiamo gli elettori, anche in vista dell’ormai imminente referendum del prossimo 17 aprile a voler verificare per tempo il possesso della tessera elettorale e che sulla stessa non risultino esauriti gli spazi ivi contenuti per la certificazione dell’esercizio del diritto di voto al fine di richiedere, ove necessario, il rilascio del duplicato al più presto, evitando di concentrare tali richieste nel giorno della votazione.” È quanto emerge in una nota a firma dell’assessore Igor Fonte.

 

Potrebbero interessarti anche...