RIFIUTI. CIACCIARELLI (CAMBIAMO!): “ROMA INVASA DALL’IMMONDIZIA. ZINGARETTI NON IMPONGA ALLE PROVINCE DÌ SOBBARCARSI LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI ROMANI.”

“La questione rifiuti a Roma si fa sempre più complessa e preoccupante sotto tutti i punti di vista: ambientale e sociale. I cassonetti sono stracolmi, le strade perennemente invase da buste dell’immondizia e da topi, ed animali vari che si riversano in prossimità di questo degrado attirati dall’odore del cibo. Ci troviamo di fronte all’ennesima emergenza di una capitale europea che ancora oggi non è messa in condizione di smaltire i rifiuti sul proprio territorio. Questo tradotto significa che, come sempre, si chiederà alle province di sobbarcarsi il trattamento dell’immondizia targata S.P.Q.R. Sono anni che si parla di questa criticità, ma ad oggi in consiglio regionale  si discutono solo  linee guida e non un vero e proprio piano del quale la regione avrebbe bisogno. La provincia di Frosinone ha già dato, non siamo disponibili a diventare, ancora una volta, la pattumiera della capitale: devono individuare un altro sito per la realizzazione di nuove discariche, ne abbiamo abbastanza sul nostro territorio! La nostra comunità non può pagare sulla sua pelle l’incompetenza del sindaco di Roma e del presidente della Regione Lazio che continuano con il solito rimpallo di responsabilità sulla questione.”

Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli, Cambiamo! – Laboratorio Lazio per il Cambiamento. 

Visite totali:26
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...