RIFIUTI. BUSCHINI: DA COMUNE ROMA NO PROGETTO IMPIANTI, SOLO PAGINE COLORATE.

(DIRE) Roma, 19 gen. – “Dispiace dover ribadire all’Assessore Montanari che le leggi della Repubblica Italiana non sono la stessa cosa del ‘non statuto’ del M5S. La legge che dispone la forma e la sostanza dei progetti ad impatto ambientale, in materia di rifiuti, e’ il ‘Codice Ambientale’, cioe’ il D.Lgs 3 aprile 2006 n.152 (seconda parte, titolo terzo e terzo bis, art dal 19 al 29). I progetti devono essere presentati, percio’, secondo la procedura di legge e non secondo quella stabilita dai social network. Dalla pur copiosa documentazione non si evince il progetto. È composta da addirittura 42 paginette colorate fatte recapitare alla Regione, contiene buoni propositi, ma non sono neanche accostabili ai progetti come definiti dalla legge. L’Assessore Montanari puo’ agevolmente trovare sul sito del Ministero per l’Ambiente il testo della legge e l’elenco dei documenti necessari all’avvio dell’iter amministrativo. Lo faccia alla svelta e non si preoccupi di chi sara’ il futuro assessore regionale, perche’ il problema e’ quello di risolvere rapidamente il deficit impiantistico e non quello di sapere chi sara’ assessore. Certo, una cosa preoccupa: per ottenere una concessione edilizia, a Roma, bastano tre slides?”. Lo dichiara in una nota l’assessore regionale ai Rifiuti e all’Ambiente, Mauro Buschini. 

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite totali:17
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...