RIFIUTI. BELLANOVA: RIDURRE SPRECHI ALIMENTARI NOSTRA PRIORITA’

PUBBLICATO IL BANDO CHE FINANZIA PROGETTI INNOVATIVI PER LIMITARLI (DIRE) Roma, 30 nov. – “Ridurre quanto piu’ possibile lo spreco alimentare, fino ad arrivare a spreco zero, non e’ solo un atto di elementare buon senso. Significa riequilibrare il processo che va dal campo alla tavola lavorando su tutte le criticita’ che lungo questo passaggio producono spreco e che si traducono, automaticamente, in squilibri ambientali, sociali, economici, nutrizionali. Sostenibilita’ e riequilibrio nella filiera alimentare sono essenziali. Nel mondo ogni giorno si sprecano quantita’ enormi di cibo prodotto, di cui l’80 per cento ancora consumabile: non possiamo consentirlo. E dobbiamo promuovere progetti innovativi che abbiano un preciso obiettivo: contrastare lo spreco e al contempo sostenere le fragilita’ sociali. Non a caso nei giorni scorsi abbiamo rimesso in piedi il Tavolo per la lotta agli sprechi e l’assistenza alimentare. Perche’ la legge approvata nella scorsa legislatura e’ importante, va attuata correttamente, va sostenuta in modo adeguato, va fatta conoscere diffusamente. E anche per questo ci auguriamo un’ampia partecipazione al bando pubblicato sul sito del Mipaaf in attuazione della Legge”. Cosi’ la ministra delle Politiche agricole Teresa Bellanova da Matera, a proposito del bando pubblicato sul sito del Mipaaf nella sezione Gare, per il finanziamento di progetti innovativi finalizzati alla limitazione degli sprechi e all’impiego delle eccedenze alimentari. Previsto dalla legge contro gli sprechi alimentari, il bando prevede lo stanziamento di 800 mila euro e, per ciascun progetto, un finanziamento massimo di 50 mila euro. I progetti potranno essere presentati entro il 20 dicembre 2019.

Agenzia DIRE  www.dire.it

Visite: 273

Potrebbero interessarti anche...